9 Giugno 2022
21:01

Perché Ryanair è stata accusata di razzismo in Sudafrica

Ryanair è stata accusata di razzismo per aver introdotto un test per costringere i viaggiatori a dimostrare di essere cittadini sudafricani, per il quale è stato utilizzato solamente l’afrikaans, conosciuta però solo dal 12% della popolazione.
A cura di Ida Artiaco

Ryanair è stata accusata di razzismo. Il motivo? La compagnia low cost di origine irlandese ha introdotto un test per costringere i viaggiatori in arrivo dal Sudafrica a dimostrare di essere cittadini sudafricani. In altre parole, ogni cittadino con passaporto sudafricano che vuole recarsi nel Regno Unito con questo vettore deve compilare il test, per il quale, però, è stato utilizzato solamente l'afrikaans, la terza lingua più parlata in Sudafrica, dopo lo Zulu e lo Xhosa, conosciuta però solo dal 12% della popolazione.

La lingua afrikaans ha avuto anche un ruolo importante nell'oppressione durante l'apartheid. È stata infatti imposta ai neri sudafricani. I viaggiatori hanno quindi accusato la compagnia aerea di discriminazione. La misura – si è giustificata Ryanair –  è stata presa per contrastare la diffusione di passaporti falsi, un fenomeno già sollevato da tempo dal governo sudafricano. "Se non sono in grado di completare il questionario verrà loro rifiutato di imbarcarsi, e verrà concesso un rimborso completo", ha aggiunto la compagnia rispondendo alla richiesta di commento avanzata dal New York Times e BBC. I governi di Gran Bretagna e Irlanda hanno reso noto di non aver mai richiesto la compilazione di un formulario del genere per entrare nei loro Paesi.

La notizia del test era emersa il mese scorso dopo che un passeggero in viaggio dal Portogallo a Londra ha rivelato su Twitter che gli era stato chiesto di completare "un test di due pagine in afrikaans" prima di poter salire a bordo del suo volo. Il che ha scatenato la rabbia dei cittadini sudafricani, con molti che si sono rivolti ai social media per criticare la compagnia aerea, sottolineando che il Sudafrica ha 11 lingue ufficiali e molti cittadini non parlano l'afrikaans.

Sciopero Ryanair domenica 17 luglio 2022: orari dei voli cancellati e garantiti
Sciopero Ryanair domenica 17 luglio 2022: orari dei voli cancellati e garantiti
Ryanair conferma lo sciopero di domenica 17 luglio: 4 ore di stop per piloti e assistenti di volo
Ryanair conferma lo sciopero di domenica 17 luglio: 4 ore di stop per piloti e assistenti di volo
Sciopero aerei, oggi stop controllori, Ryanair, EasyJet e Volotea: cosa fare se il volo è cancellato
Sciopero aerei, oggi stop controllori, Ryanair, EasyJet e Volotea: cosa fare se il volo è cancellato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni