Doveva essere un video divertente da caricare poi su tik tok, il popolare social su cui pubblicare brevi clip, ma quello di alcuni ragazzini statunitensi si è trasformato in un filmato dell’orrore. Mentre giravano la scena sugli scogli in riva al mare, infatti, hanno notato una valigia abbandonata poco lontano e quando si son avvicinati hanno scoperto che dentro vi era il corpo sembrato di una persona. L’orribile ritrovamento nei giorni scorsi lungo una spiaggia di Seattle, sulla costa occidentale degli Stati Uniti d'America nello stato di Washington.

Nel video, intitolato "È successo qualcosa di traumatico che ha cambiato la mia visione della vita", si vedono i ragazzini che scorgono la valigia che giace sulle rocce vicino all'acqua e decidono di andare a ispezionarla. Quindi la aprono scoprendo che è riempita con un sacco per rifiuti nero rigonfio. L'utente che ha caricato il filmato ha spiegato che l'odore era così forte e disgustoso da averli spinti a chiamare subito la polizia che è accorsa sul posto poco dopo e ha confermato che nella valigia c’erano i resti del cadavere di un uomo.

Gli inquirenti hanno spiegato che venerdì pomeriggio sono state trovate diverse borse contenenti resti umani a West Seattle senza però dare altre informazioni. Non è chiaro se le borse siano state scaricate sulla spiaggia o se sia stata la marea a riportarle sulla riva. Sul caso è stata subito avviata un'indagine, i resti recuperati e portati in obitorio per gli esami del caso da parte del medico legale