371 CONDIVISIONI
14 Febbraio 2018
12:24

Londra, ucciso un 19enne piacentino: fermato un sospetto

Un ragazzo di 23 anni è stato fermato per l’omicidio di Sabri Chibani, 19enne piacentino di origini marocchine ucciso tre giorni fa a Londra.
A cura di Susanna Picone
371 CONDIVISIONI

Un ragazzo di ventitré anni che si chiama Ronny Padilla sarebbe stato arrestato – secondo quanto si legge in un tweet della Metropolitan Police – ed è già comparso davanti al giudice perché sospettato dell’omicidio di Sabri Chibani, diciannovenne piacentino di origini marocchine assassinato tre giorni fa a Londra. A dare notizia dell'omicidio del giovane è stato il quotidiano locale “Libertà”. Sabri Chibani, dopo essersi diplomato lo scorso anno all'Istituto tecnico industriale Marconi, era partito a novembre da Piacenza – dove vive il resto della sua famiglia – per raggiungere il fratello a Londra e trovare un lavoro. L'omicidio del giovane, ex calciatore della Spes Borgotrebbia, è avvenuto tre giorni fa intorno alle 15:50 nel quartiere di Streatham (periferia nord). Lì il diciannovenne viveva. Il movente dell’assassinio, che secondo i quotidiani locali sarebbe avvenuto davanti al fratello della vittima, non è ancora chiaro.

Il padre del giovane in viaggio verso Londra: "Sono distrutto" – Il padre del ragazzo, Munir, è partito questa mattina per la capitale britannica. Ieri aveva spiegato di aver appreso telefonicamente della morte del figlio ma di aver inizialmente pensato a un incidente stradale. Anche la stessa società sportiva, dando notizia della morte del giovane sul suo sito, aveva fatto riferimento a un tragico incidente. “Sono distrutto – ha detto l’uomo – Sabri era un ragazzo a cui tutti volevano bene”. La Spes Borgotrebbia, dove il giovane giovava, ha annunciato che nel prossimo week end tutte le sue squadre osserveranno un minuto di silenzio. Sabri Chibani è stato per diversi anni un calciatore delle giovanili della formazione di Borgotrebbia, che lo ricorda come un ragazzo che poteva ricoprire più ruoli sul capo data la sua tecnica e duttilità. Il diciannovenne aveva inoltre giocato nella formazione Juniores dell’Agazzanese.

371 CONDIVISIONI
Il piano per assassinare la regina Elisabetta a Natale, 19enne lo aveva annunciato in un video
Il piano per assassinare la regina Elisabetta a Natale, 19enne lo aveva annunciato in un video
Tragedia nel Piacentino, l'auto finisce nel fiume Trebbia: quattro ventenni muoiono annegati
Tragedia nel Piacentino, l'auto finisce nel fiume Trebbia: quattro ventenni muoiono annegati
Robert ucciso a 17 anni dall'amico di infanzia, la sorella: "Era innocente e pieno di gioia"
Robert ucciso a 17 anni dall'amico di infanzia, la sorella: "Era innocente e pieno di gioia"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni