Tre persone sono morte dopo essere state travolte da un treno all’altezza di Loughborough, a sud di Londra, in circostanze ancora non chiarite. Lo riferiscono i media britannici citando i servizi di emergenza. Polizia e ambulanze sono intervenute sul posto poco dopo le 7.30 locali di questa mattina. Al momento tutto fa pensare a un incidente, ma non è chiaro cosa ci facessero le tre vittime sul binario, all'ingresso della stazione di Loughborough Junction, in prossimità del quartiere londinese di Brixton. La linea ferroviaria in questione è servita dai treni della Thameslink. Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, il treno si è trovato le tre persone di fronte e non ha potuto far nulla per evitarle. Quando sul posto sono arrivati i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare la morte delle tre persone investite. Al momento non è stata ancora diffusa l’identità delle vittime, che avevano tutte sui venti anni.

Indaga la polizia: "Morti inspiegabili" – “Il mio team sta lavorando per capire cosa sia accaduto e come queste persone abbiano perso la vita sulla ferrovia”, ha datto a SkyNews Gary Richardson, sovrintendente della polizia dei trasporti britannica, aggiungendo che sono in corso verifiche sull'identificazione dei resti. Richardson, esprimendo le proprie condoglianze alle famiglie delle vittime, ha detto anche che per il momento queste morti vengono trattate “come inspiegabili”. Ha inoltre invitato chiunque abbia visto qualcosa di utile per le indagini a contattare subito gli investigatori. Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha dichiarato che è in contatto con la polizia che sta indagando sull'incidente. “Il mio cuore va alle famiglie delle tre persone morte a Loughborough Junction”, ha detto in una dichiarazione. Ritardi e pesanti disagi sono destinati a proseguire per diverse ore lungo la linea ferroviaria coinvolta.