140 CONDIVISIONI
Assalto al Congresso Usa dei sostenitori di Trump

L’ex stratega di Trump Steve Bannon è stato condannato a 4 mesi per oltraggio al Congresso

Negli Stati Uniti un giudice federale ha condannato Steve Bannon, storico consigliere di Trump, a quattro mesi di reclusione per non essersi presentato a testimoniare davanti alla commissione d’inchiesta del Congresso che indaga sull’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Susanna Picone
140 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Assalto al Congresso Usa dei sostenitori di Trump

Quattro mesi e 6.500 dollari di multa. Questa la pena inflitta da una corte federale di Washington a Steve Bannon, 68 anni, ex capo della campagna elettorale di Donald Trump e suo stratega della Casa Bianca.

Bannon è stato condannato per oltraggio al Congresso: un reato legato al fatto si è rifiutato di testimoniare e fornire documenti nell'indagine parlamentare sull'assalto al Capitol del 6 gennaio 2021. È ritenuto tra i promotori del tentativo di ribaltare il risultato elettorale del 2020, da cui era uscito vincitore Joe Biden.

Il dipartimento Giustizia aveva chiesto per lui una condanna a sei mesi e 200 mila dollari di multa. Il giudice ha respinto la linea della difesa, secondo cui Bannon poteva rifiutarsi di presentarsi avvalendosi del principio del "privilegio dell’esecutivo", norma che riguarda il presidente e gli alti rappresentanti ufficiali del governo, che possono sottrarsi al controllo del potere legislativo davanti a informazioni riservate.

In ogni caso l’ex stratega di Trump non andrà in carcere: la pena è stata sospesa in attesa dell’appello. "Rispetto il giudice e la sua sentenza ma faremo un appello vigoroso”, ha detto Bannon dopo la condanna per oltraggio al Congresso. E ha ricordato di aver collaborato "più di ogni altro" testimoniando nel Russiagate nelle indagini del procuratore speciale Robert Mueller e delle commissioni intelligence del Congresso.

Steve Bannon non è l'unico ex membro della cerchia di Trump a essere finito sotto accusa per non aver risposto alla convocazione. L'ex consigliere Peter Navarro è stato incriminato a giugno per lo stesso reato.

Anche l’ex presidente Trump ha ricevuto un mandato di comparizione per consegnare documenti entro il 4 novembre e per una testimonianza giurata entro il 14 novembre. Se non lo rispetterà, rischia il carcere a meno che non tenti di bloccarlo ricorrendo alla corte suprema o di dribblarlo invocando il quinto emendamento contro l’autoincriminazione.

140 CONDIVISIONI
Assalto a Capitol Hill del 6 gennaio, arrestati 3 latitanti che avevano partecipato all'attacco
Assalto a Capitol Hill del 6 gennaio, arrestati 3 latitanti che avevano partecipato all'attacco
Assalto di Capitol Hill, condannato Enrique Tarrio: il pentimento dell'ex leader dei Proud Boys
Assalto di Capitol Hill, condannato Enrique Tarrio: il pentimento dell'ex leader dei Proud Boys
Trump indagato per l'assalto a Capitol Hill. L'ex presidente USA ha 4 giorni per costituirsi
Trump indagato per l'assalto a Capitol Hill. L'ex presidente USA ha 4 giorni per costituirsi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni