Una storia drammatica, purtroppo comune a molte persone affette da obesità. Jason Holton, 30 anni, residente nel Surrey, è considerato l’uomo più grasso della Gran Bretagna e per cinque anni è stato costretto a letto poiché il suo peso impressionante gli impediva di uscire di casa e vivere una vita normale. Ma, dopo anni di prigionia, non ce l’ha fatta più e ha chiamato i pompieri perché lo tirassero fuori dal suo appartamento e lo portassero in ospedale per delle cure. I soccorritori hanno dovuto calarlo giù dalla finestra con una gru: se avesse provato ad alzarsi in piedi il suo peso avrebbe potuto far crollare il pavimento. Inoltre, essendo i suoi livelli di ossigeno molto precari, c’era il rischio che non sopravvivesse ai minuti passati in ascensore. Ci sono volute diverse ore e 30 pompieri per completare l’operazione.

Jason è stato quindi trasportato in ospedale a bordo di un’ambulanza specializzata per curare il linfedema all’inguine e alle gambe, una condizione cronica che causa ritenzione idrica e gonfiore.
“Ho mangiato talmente tanto nel corso di questi anni che, alla fine, non riuscivo più a muovermi di un centimetro”, ha rivelato Jason. “Mi sono lasciato morire e ho aspettato che il mio cuore si arrendesse. Sentivo che non c’era più niente nella vita per me. Invece poi, quando mi hanno tirato fuori dalla finestra e ho respirato dell’aria fresca dopo cinque anni mi sono sentito talmente sollevato da non curarmi neppure del dolore che le cinghie della gru provocavano al mio corpo”.

Jason è sempre stato sovrappeso, fin dall’infanzia, ma il suo peso ha cominciato ad aumentare cinque anni fa, quando si è iscritto al servizio di consegne a domicilio Just Eat. Da quel momento ha sviluppato una dipendenza per il cibo take away, spendendo circa 10mila sterline all’anno. Non è più riuscito a lavorare e si è mantenuto grazie agli assegni di invalidità statali.
I dottori gli hanno comunicato che, se non cambia regime alimentare, gli rimarranno ancora pochi anni da vivere. “Ora che sono ricoverato, ho veramente realizzato in che situazione si trova il mio fisico. Comincerò una buona dieta quando torno a casa”, ha detto.