1 Gennaio 2022
12:04

India, folla si accalca e fugge in massa da santuario dopo litigio tra giovani: 12 morti e 14 feriti

Tragedia al Mata Vaishno Devi, uno dei più venerati santuari Indù nel nord dell’India: 12 persone sono morte e altre 13 sono rimaste ferite dopo che la folla ha improvvisamente cominciato a fuggire in massa. Alla base della calca, secondo le prime informazioni, “un alterco tra giovani pellegrini”.
A cura di Ida Artiaco

Tragedia di Capodanno in India, dove almeno 12 persone sono morte e altre 13 sono rimaste ferite a seguito di una fuga della folla ammassata lungo il tragitto che porta a un santuario religioso per partecipare alle preghiere. Gli incidenti sono avvenuti nelle prime ore del nuovo anno in Kashmir dove migliaia di persone si erano radunate al Mata Vaishno Devi, uno dei più venerati santuari Indù nel nord del Paese.

"Almeno 12 persone hanno perso la vita e 13 sono ferite, ma il bilancio potrebbe salire perché il percorso verso il santuario sulla collina era pieno di devoti che cercavano di fare la consueta visita di Capodanno e le preghiere", ha spiegato un funzionario all'Afp."Estremamente rattristato dalla perdita di vite umane", ha scritto il primo ministro Narendra Modi su Twitter, aggiungendo di essere in contatto con i funzionari locali.

Le operazioni di salvataggio sono iniziate immediatamente e i feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni, sono stati portati in ospedale. Come riferisce India Today, sono già state identificate otto delle 12 vittime al santuario: hanno tutte un'età compresa tra i 24 e i 38 anni. Al momento la situazione pare sia tornata sotto controllo.

Secondo le prime informazioni disponibili, pare che la fuga precipitosa sia stata innescata da un "piccolo alterco tra alcuni giovani" che si trovavano in mezzo a una massiccia ondata di devoti a Capodanno, hanno detto oggi i funzionari, spiegando che proprio il litigo tra alcune persone "ha portato alla tragedia che si è verificata presso il santuario di Mata Vaishno Devi", come ha precisato il direttore generale della polizia di Jammu e Kashmir Dilbag Singh.

L'ondata di caldo estremo in India e la profezia di una rivoluzione per la giustizia climatica
L'ondata di caldo estremo in India e la profezia di una rivoluzione per la giustizia climatica
Cuba, esplode l'Hotel Saratoga: 22 morti e 74 feriti. "Anche un bambino tra le vittime"
Cuba, esplode l'Hotel Saratoga: 22 morti e 74 feriti. "Anche un bambino tra le vittime"
Chi era il killer e cosa sappiamo sulla strage in Texas dove sono morti 19 bambini e due maestre
Chi era il killer e cosa sappiamo sulla strage in Texas dove sono morti 19 bambini e due maestre
15 di Cose Vere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni