854 CONDIVISIONI

Granchi vivi si dimenano negli imballaggi di plastica, il video virale indigna: “È una tortura”

Il filmato fotografa la situazione in un mercato del pesce di Rikuzentakata, una città nella prefettura di Iwate, in Giappone, ma ha provocato una valanga di commenti indignati degli animalisti che parlano apertamente di “tortura” nei confronti degli animali.
A cura di Antonio Palma
854 CONDIVISIONI
Immagine

Granchi vivi messi in vendita in imballaggi di plastica che si dimenano cercando in tutti i modi di scappare dal cellophane in cui sono avvolti, senza riuscirsi. È la scena ripresa in un video pubblicato sui social e diventato ben presto virale suscitando una valanga di commenti indignati degli animalisti che parlano apertamente di “tortura” nei confronti degli animali.

Il filmato risale all’inizio di dicembre e fotografa la situazione in un mercato del pesce di Rikuzentakata, una città nella prefettura di Iwate, in Giappone. Il video pubblicato da un utente su X (ex Twitter) è stato registrato in un negozio di pesce dove la pratica è del tutto normale ma ha creato non poche polemiche.

Nella clip di appena un minuto si vedono diversi granchi vivi che si dimenano nel banco del pesce ma già messi nelle vaschette di polistirolo, avvolti col cellophane ed etichettati. Nonostante provino a rompere la pellicola quasi nessuno ci riesce. Nel filmato si vedono però un paio di loro che rompono la busta in cui sono rinchiusi ma che probabilmente non andranno molto lontano.

I commenti critici non si sono fatti attendere: "Questa è una tortura" è la reazione più comune. “Sono così freschi che preferirei tenerli piuttosto che comprarli e mangiarli" ha scritto qualcuno, mentre altri parlano addirittura di scene da film horror. Gli animalisti ricordano che i granchi provano dolore e in questo modo vengono crudelmente maltrattati prima essere uccisi.

Non mancano però quelli che sottolineano che i granchi nella tradizione culinaria giapponese e non solo in generale vengono cucinati vivi, al pari ad esempio delle aragoste, e per questo vengono mantenuti a una bassa temperatura che li mette in uno stato di ibernazione garantendo che rimangano vivi ma evitando che scappino e consentendo così che possano poi essere cucinati freschi. I mercati di pesce e crostacei vivi in realtà sono normali in tutta l’Asia e anche in Italia spesso i granchi sono venduti vivi nel banco pesce.

854 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views