È avvolta nel mistero la morte di un ragazzo sardo a Barcellona. Marcello Mereu, pizzaiolo di 30 anni, è precipitato dal quinto piano del palazzo dove viveva insieme alla fidanzata e ad altri coinquilini nella città catalana, dove si era trasferito da poco più di un anno per trovare fortuna. È successo nella giornata di ieri, sabato 21 aprile. Il giovane, originario di Lunamatrona, a poco più di 50 chilometri da Cagliari, è deceduto sul colpo.

Non è ancora chiaro cosa sia successo. Stando ad una prima ricostruzione fornita dalle forze dell'ordine locali, come riporta L'Unione Sarda, il ragazzo stava preparandosi per andare a dormire quando si è verificata la tragedia. Indagini sono in corso per cercare di ricostruire la dinamica di quanto avvenuto. Non è escluso che il giovane sia stato colto da un malore improvviso mentre si trovava sul balcone. Per il momento è giallo sull'intera vicenda, mentre sui social network gli amici del giovane stanno esprimendo il proprio sgomento per la morte di Marcello. I suoi genitori sono già partiti per la Spagna.