Un forte terremoto ha scosso l'Ecuador, 132 km a sudest di Palora, secondo i dati del US Geological Survey. Il sisma di magnitudo 7,7 è stato avvertito in entrambi i Paesi sudamericani. L'epicentro del terremoto è stato identificato a pochi chilometri dal bordo di confine fra Ecuador e Perù, nella provincia ecuadoregna di Pastaza, la più estesa delle ventiquattro province dell’Ecuador.

Il terremoto è avvenuto a una profondità piuttosto elevata, circa 152 km. L’ipocentro così elevato dovrebbe aver limitato i danni in superficie, ma non si esclude si possano essere verificati comunque danni a cose o persone. La scossa ha comunque fatto tremare un’ampia area, compresa la capitale dell’Ecuador Quito.