369 CONDIVISIONI
23 Giugno 2022
10:20

Famiglia di nove persone suicida, anche una 15enne: “Erano strozzati dai debiti”

Una famiglia indiana del distretto indiano Sangli, del Maharashtra, composta da nove persone si è tolta la vita. Si sono ammazzati, tutti, ingerendo del veleno.
A cura di Biagio Chiariello
369 CONDIVISIONI

Dramma in India, nel distretto Sangli del Maharashtra: nove membri della stessa famiglia si sarebbe suicidati col veleno perché, pare, fossero oberati dai debiti. Da una ragazzina di 15 anni, la più giovane, ad un'anziana di 72. Sono tutti morti, a sopravvivere solo due gatti, come riferito dall'Indian Express. Secondo quanto ricostruito dalle autorità indiane, la famiglia è stata vittima di “molestie ripetute e pubbliche” da parte degli strozzini che avevano prestato il denaro.

Le nove vittime, la più giovane aveva 15 anni

I corpi sono stati trovati in due case separate che appartenevano a due fratelli della famiglia, nel distretto Sangli del Maharashtra. Le vittime sono Popat Yallapa Vanmore, 52 anni, e il dottor Manik Yallapa Vanmore, 49 anni. Gli altri sette corpi sono stati identificati come Sangeeta Popat Vanmore, 48, Archana Popat Vanmore, 30, Shubham Popat Vanmore, 28, Rekha Manik Vanmore, 45, Aditya Manik Vanmore, 15, Anita Manik Vanmore, 28 e Akkatai Vanmore, 72.

15 persone arrestato: avevano prestato soldi alla famiglia

Son corso le indagini delle forze dell’ordine, le salme nelle prossime ore saranno sottoposti all’esame autoptico. E intanto vengono segnalati anche i primi arresti: individuate 15 persone ree di aver prestato denaro alla famiglia. Ma non è tutto: le autorità sono sulle tracce di altre 10 persone, sempre per lo stesso reato. Un amico di famiglia ha spiegato ai microfoni dell’Indian Express: “Sono cresciuto nella loro casa. Tutti erano molto premurosi, mi consideravano uno di loro. Meno di una settimana fa sono venuto a casa loro per una feste. Era una famiglia felice, amavano gli animale. Ma so anche che negli ultimi anni erano sotto stress a causa dei debiti. Ma non avremmo mai immaginato questo epilogo”.

369 CONDIVISIONI
Cesena, imprenditore tenta il suicidio in strada: aveva contratto debiti con la banca
Cesena, imprenditore tenta il suicidio in strada: aveva contratto debiti con la banca
Concerto in Guatemala finisce in un bagno di sangue: nove morti e venti feriti nella ressa
Concerto in Guatemala finisce in un bagno di sangue: nove morti e venti feriti nella ressa
Una polmonite misteriosa ha ucciso 3 persone in Argentina (e non è Covid)
Una polmonite misteriosa ha ucciso 3 persone in Argentina (e non è Covid)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni