582 CONDIVISIONI

Entro l’anno via a test di massa per vaccino anti cancro, l’annuncio di BioNtech

La sperimentazione clinica per i vaccini antitumorali di BioNTech dovrebbe iniziare quest’anno in Gran Bretagna, segnando un passo importante verso la loro possibile vendita sul mercato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Antonio Palma
582 CONDIVISIONI
Immagine

Entro pochi mesi scatterà il via ai test di massa per il vaccino contro il cancro che segneranno un passo importante verso la loro potenziale introduzione sul mercato. L’annuncio è arrivato da Ugur Sahin e Özlem Türeci, i coniugi a capo di BioNtech, l’azienda tedesca che insieme a Pfizer ha realizzato il vaccino anti Covid ma soprattutto la tecnologia a mRna che alla base anche dei nuovi vaccini antitumorali.

Ugur Sahin e Özlem Türeci
Ugur Sahin e Özlem Türeci

I test di massa partiranno quest’anno in Gran Bretagna, grazie a un accordo tra il governo britannico e l’azienda che conta di aprire anche un nuovo centro di sviluppo e ricerca nel Paese. Per introdurre la  rivoluzionaria terapia contro il cancro, Biontech prevede di condurre studi clinici su migliaia di persone nel Regno Unito. “I nostri pazienti saranno tra i primi a poter partecipare a studi e sperimentazioni per cure mirate, personalizzate e precise con nuove terapie sia per curare il cancro sia per prevenirne la ricomparsa” ha dichiarato il ministro della Sanità britannico Steve Barclay.

Immagine

Secondo quanto ha spiegato Sahin, l’azienda sta attualmente ancora decidendo su quali tipi di cancro desidera testare le sue immunoterapie oncologiche personalizzate e i luoghi in cui condurrà i test. L'azienda conta di poter usare l’antidoto basato sulla tecnologia dell'RNA messaggero entro sete anni al massimo.

“Crediamo che il vaccino anti cancro diventerà disponibile per grandi quantità di pazienti prima del 2030", ha detto Sahin sottolineando che La tecnologia per questo tipo di terapia ha fatto molta strada in questi ultimi anni. "Nel 2014 avevamo bisogno di 3-6 mesi per creare un vaccino contro il cancro individualizzato, ora abbiamo bisogno di 4-6 settimane. Il nostro obiettivo è ottenerlo in meno di 4 settimane" ha affermato infatti lo stesso fondatore di BioNtech.

Biontech ha già diverse varianti dei vaccini contro il cancro in fase di sviluppo e può già mostrare i primi risultati incoraggianti, ad esempio con i carcinomi del pancreas ma fondamentali saranno i test di massa che entro il 2030, conta di poter curare fino a 10.000 pazienti

582 CONDIVISIONI
Il marito crede sia morta: donna si risveglia pochi istanti prima di essere cremata
Il marito crede sia morta: donna si risveglia pochi istanti prima di essere cremata
Stoltenberg risponde a Trump: "La NATO resta pronta a difendere tutti i suoi alleati"
Stoltenberg risponde a Trump: "La NATO resta pronta a difendere tutti i suoi alleati"
L’offensiva su Rafah e il ruolo dell’Egitto: cosa potrebbe succedere secondo il generale Capitini
L’offensiva su Rafah e il ruolo dell’Egitto: cosa potrebbe succedere secondo il generale Capitini
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni