1.257 CONDIVISIONI
Coronavirus
19 Luglio 2021
17:02

Cuba, boom di contagi: a causa dell’embargo mancano ossigeno, ventilatori polmonari e farmaci

Nell’ultimo bollettino disponibile, pubblicato ieri e relativo alla giornata di sabato, le autorità sanitarie cubane hanno rivelato 6.460 nuovi contagi e 65 morti. Complessivamente dall’inizio della pandemia si sono registrati 269.546 casi e 1.791 decessi. Mancano ossigeno, ventilatori polmonari e medicinali, ospedali al collasso. Intanto prosegue la campagna di vaccinazione di massa.
A cura di Davide Falcioni
1.257 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Cuba detiene il più alto tasso di contagi di tutto il continente americano. Lo riferisce il Guardian, secondo cui l'isola, che ha una popolazione di 11 milioni di abitanti, la scorsa settimana ha riportato quasi 4.000 casi confermati per milione di residenti, un numero nove volte superiore rispetto alla media mondiale. Il sistema sanitario rischia il collasso e i media statali hanno trasmesso immagini di pazienti in letti nei corridoi degli ospedali e medici che segnalano carenze di forniture fondamentali tra cui ossigeno, ventilatori e medicinali, materiale che non può raggiungere il paese a causa dell'embargo imposto dagli Stati Uniti e in vigore nonostante l'emergenza sanitaria attualmente in corso.

Il Messico ha donato a Cuba 800 mila siringhe

Vista la carenza di materiale sanitario l'isola caraibica ha ricevuto una donazione di 800mila siringhe e aghi da parte del Messico: "Sono grato per il sostegno della Celac (Comunità degli Stati dell'America Latina e dei Caraibi), presieduta dal Messico, per aver donato a Cuba 800mila siringhe con aghi, nell'ambito del Piano regionale per affrontare la pandemia di COVID-19", ha dichiarato il ministro degli esteri cubano Bruno Rodriguez.

Nell'ultimo bollettino disponibile, pubblicato ieri e relativo alla giornata di sabato, le autorità sanitarie cubane hanno rivelato 6.460 nuovi contagi e 65 morti. Complessivamente dall'inizio della pandemia si sono registrati 269.546 casi e 1.791 decessi. La provincia occidentale di Matanzas, che rimane l'epicentro della pandemia sull'isola, ha registrato nell'ultimo giorno 1.888 nuove infezioni, seguita da L'Avana con 763 e Ciego de Avila con 620. Nel frattempo, Cuba sta portando avanti la campagna di vaccinazione di massa contro il Covid-19, con l'obiettivo di immunizzare circa l'80% della popolazione entro la fine di agosto. Attualmente sono state somministrate 8,15 milioni di dosi, ma solo il 18,5% della popolazione ha ultimato il ciclo di immunizzazione impiegando i vaccini sviluppati e prodotti dalle aziende farmaceutiche statali.

1.257 CONDIVISIONI
27020 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni