10.990 CONDIVISIONI
Covid 19
30 Marzo 2020
16:01

Il principe Carlo è guarito, l’erede al trono britannico è uscito dalla quarantena

L’erede al trono britannico è guarito dal coronavirus. Lo ha annunciato la stessa Casa Reale Britannica. Carlo era risultato positivo al test del coronavirus dopo essersi auto isolato con la propria consorte Camilla nella tenuta di famiglia a Balmoral, in Scozia, a causa dei alcuni sintomi della malattia.
A cura di Antonio Palma
10.990 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il principe Carlo d'Inghilterra  è guarito dal coronavirus e ha interrotto la sua quarantena. A comunicare la buona notizia è stata la stessa Casa Reale Britannica. L'erede al trono britannico era risultato positivo al test del coronavirus dopo essersi auto isolato con la propria consorte Camilla nella tenuta di famiglia a Balmoral, in Scozia, a causa dei alcuni sintomi influenzali che avevano fatto scattare l'allarme. Sette giorni dopo l'annuncio ufficiale della positività al nuovo coronavirus, ora è stata comunicata la sua guarigione. Secondo una nota ufficiale di Clarence House, sua residenza ufficiale londinese, il settantunenne Carlo è guarito da ogni sintomo della malattia e dalla giornata di oggi non è più in auto-isolamento.

Principe Carlo guarito dal coronavirus, Camilla resta in quarantena

Secondo i portavoce,  il principe di Galles ha terminato la quarantena prevista dalle direttive delle autorità sanitarie britanniche "dopo aver consultato il suo medico". Carlo è "in buona salute", assicurano da Londra spiegando che il Principe ha rispettato l'autoisolamento in Scozia dopo aver mostrato lievi sintomi della malattia. Nella stessa residenza scozzese rimane invece ora la moglie Camilla. La duchessa di Cornovaglia, già risultata negativa al test in precedenza, infatti deve restare in autoisolamento sino alla fine della settimana secondo quanto disposto dalle autorità sanitarie locali  essendo sta in contatto con un caso positivo.

Coronavirus, nel Regno Unito contagiato anche Boris Johnson

Non si sa come Carlo sia rimasto contagiato dal nuovo coronavirus e del resto diversi alti funzionari britannici sono risultati positivi al tampone negli ultimi giorni, tra cui il segretario alla salute Matt Hancock e lo stesso il primo ministro Boris Johnson. Nel Regno unito i casi continuano a salire così come i decessi. Ad oggi il paese ha fatto registrare 1.228 decessi da coronavirus e gli esperti hanno avvertito che il tasso di mortalità dovrebbe aumentare nei prossimi giorni.

10.990 CONDIVISIONI
27515 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni