26 Settembre 2021
11:06

Almeno quattro palestinesi uccisi dall’esercito di Israele in Cisgiordania

Almeno quattro cittadini palestinesi sono stati uccisi la scorsa notte durante dei raid compiuti dall’esercito israeliano a Burqin, Jenin, Qabatiya, Kafr Dan e a Kafr Bidu, vicino Ramallah, ovvero nei territori occupati dai coloni di Israele. I militari cercavano membri di Hamas.
A cura di Davide Falcioni

Almeno quattro cittadini palestinesi sono stati uccisi la scorsa notte durante dei raid compiuti dall'esercito israeliano a Burqin, Jenin, Qabatiya, Kafr Dan e a Kafr Bidu, vicino Ramallah, ovvero nei territori occupati dai coloni di Israele: le vittime si chiamavano Ahmad Zahran, Mahmoud Hmaidan, Zakariya Badwan e Osama Soboh. Secondo Al Jazeera, inoltre, potrebbe esserci un quinto morto, anch'egli palestinese, ma questa notizia non ha ancora trovato conferma ufficiale.

Sempre secondo quanto riferiscono i media internazionali le forse di sicurezza israeliane hanno organizzato nel corso della notte una serie di blitz contro il gruppo radicale Hamas. Gli scontri, come ha spiegato ad Associated Press il ministro della Salute palestinese, si sono verificati in vari luoghi della Cisgiordania, un territorio che è in parte sotto il controllo dell’Autorità palestinese e in parte sotto quello di Israele e del suo esercito. Secondo un portavoce dell'esercito di Israele, i soldati israeliani stavano facendo degli arresti quando un militante di Hamas ha aperto il fuoco contro di loro. Naftali Bennett, il primo ministro israeliano, ha dichiarato che l’operazione dell’esercito in Cisgiordania è stata svolta "contro membri di Hamas che stavano progettando di compiere attentati terroristici. Il comportamento dei nostri soldati e degli ufficiali è stato corretto, hanno tutto il nostro sostegno".

Gli omicidi di cittadini palestinesi in Cisgiordania sono purtroppo una prassi: due giorni fa, venerdì 24 settembre, un ragazzo di 28 anni è stato ucciso a Beita dalle forze di sicurezza di Tel Aviv: l'uomo è stato identificato come Muhammad Ali Khabisa, e il giornale israeliano Haaretz riferisce che era padre di un bambino di otto mesi. Il mese scorso, altri quattro palestinesi sono stati uccisi da forze speciali israeliane sotto copertura in una serie di blitz condotti in Cisgiordania nel campo profughi di Jenin.

Gerusalemme, polizia spara e uccide una donna palestinese in strada
Gerusalemme, polizia spara e uccide una donna palestinese in strada
Come l'occupazione armata israeliana in Palestina sta di nuovo aiutando Hamas
Come l'occupazione armata israeliana in Palestina sta di nuovo aiutando Hamas
Ecuador, scontri tra bande in una prigione: almeno 116 morti
Ecuador, scontri tra bande in una prigione: almeno 116 morti
959 di askanews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni