293 CONDIVISIONI
8 Novembre 2022
11:44

Abbandonano 7 bambini in una casa sudicia insieme a 35 cani: condannati a 4 mesi e mezzo di carcere

Una coppia di Eastbourne, nel Regno Unito, è stata condannata a 18 mesi di carcere per aver abbandonato sette minorenni e 35 cani: tutti vivevano stipati in un appartamento in condizioni di sporcizia disumane, tra cibo scaduto e feci sparse in giro.
A cura di Lorenzo Bonuomo
293 CONDIVISIONI
Gemma Brogan e Cristopher Bennet, 41 e 35 anni
Gemma Brogan e Cristopher Bennet, 41 e 35 anni

Avevano abbandonato sette ragazzini tra i 4 e i 17 anni in un appartamento sudicio di Eastbourne, in Inghilterra, con ben 35 cani al suo interno. In casa regnavano caos, degrado e sporcizia: vestiti sparsi in giro, cibo scaduto e perfino escrementi animali.

I responsabili della situazione rispondono ai nomi di Christopher Bennet e Gemma Brogan, rispettivamente 35 e 41 anni. A maggio i due si si erano dichiarati colpevoli di abbandono di minori e maltrattamento di animali. Lo scorso 4 novembre – a seguito degli sviluppi del processo – sono stati entrambi condannati a 18 settimane di carcere dalla Lewes Crown Court: lo ha reso noto la Polizia del Sussex.

I fatti contestati risalgono al giugno 2021, quando gli agenti di polizia hanno compiuto un blitz nell'appartamento: "La puzza era talmente forte che i poliziotti respiravano a malapena una volta entrati dentro. L'intera casa era in condizioni ripugnanti", ha riferito l'agente investigativo Fiona Ashcroft.

"C'era un suono assordante di cani che abbaiavano, proveniente dalla stanza di fronte al corridoio. Quando la porta del soggiorno è stata aperta, gli agenti sono rimasti sconvolti nel vedere dozzine di cani scavalcare l'un l'altro per cercare di raggiungere la porta aperta. Tutti sembravano malnutriti e magri – ha raccontato ancora la stessa agente – La loro pelliccia era unta, arruffata e ricoperta di feci. Tra gli animali e i rifiuti, gli agenti hanno notato anche un bambino addormentato su un divano: addosso aveva soltanto un pannolino sporco".

Sempre secondo quanto riferito dalle autorità, al momento dell'irruzione della polizia c'erano in totale 10 persone e 35 cani all'interno della proprietà, dotata di tre camere da letto in tutto. I minori che dimoravano al suo interno sono stati tutti portati via e affidati alle cure dei servizi sociali.

Anche i cani sono stati portati via dall'appartamento: questi sono stati presi in consegna dalla "Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals" (RSPCA), un ente benefico specializzato nella protezione animale che opera in Inghilterra e Galles.

Oltre ai quattro mesi e mezzo di detenzione, il tribunale dell'Est Sussex ha proibito a Brogan di adottare animali per cinque anni. Per Bennet, invece, lo stesso divieto è stato esteso a tempo indeterminato. La corte ha stabilito anche che la donna dovrà osservare un periodo di riabilitazione di 30 giorni e svolgere 100 ore di lavori socialmente utili.

293 CONDIVISIONI
California, strage in una casa: sei morti, anche una mamma di 17 anni e il suo bambino di 6 mesi
California, strage in una casa: sei morti, anche una mamma di 17 anni e il suo bambino di 6 mesi
Chiara Gualzetti uccisa dall'amico 16enne, slitta udienza di appello:
Chiara Gualzetti uccisa dall'amico 16enne, slitta udienza di appello: "Risentire periti psichiatrici"
Abusi sessuali durante le visite, ginecologo condannato per la quarta volta: ora rischia il carcere
Abusi sessuali durante le visite, ginecologo condannato per la quarta volta: ora rischia il carcere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni