9 Novembre 2021
11:51

Oggi riapre la piattaforma Invitalia per richiedere il bonus terme: le strutture accreditate

Il bonus terme 2021 di Invitalia riparte oggi, 9 novembre, dopo gli intoppi delle scorse ore: le prenotazioni da parte delle strutture termali accreditate potranno riprendere alle ore 12 sulla piattaforma Invitalia padigitale.invitalia.it. Ufficialmente, hanno avuto il via ieri, 8 novembre, per poi essere bruscamente interrotte per “motivi tecnici dovuti all’alto numero di accessi registrati”. Ecco come prenotarsi, chi può farlo e quali sono gli enti termali accreditati.
A cura di Daniela Brucalossi

Le richieste per il bonus terme da parte delle strutture termali accreditate potranno riprendere alle ore 12 oggi, 9 novembre, in seguito problemi che si sono verificari sulla piattaforma Invitalia.  Ufficialmente le prenotazioni hanno avuto il via ieri, 8 novembre, per poi essere bruscamente interrotte per "motivi tecnici dovuti all'alto numero di accessi registrati", come precisa l'avviso sul portale Invitalia, che, rassicura, "i tecnici si sono messi al lavoro per ripristinare la piattaforma e garantire il regolare accesso agli enti termali che possono effettuare le prenotazioni". Sul sito padigitale.invitalia.it gli enti termali accreditati potranno dunque richiedere il bonus terme per i clienti.

Le strutture accreditate al Bonus Terme 2021 di Invitalia

Intanto, i cittadini possono ancora tentare di prenotarsi presso le terme prescelte indicate nella lista sul portale Invitalia. Le regioni che presentano il maggior numero di strutture in cui potersi prenotare sono il Veneto, la Campania, l'Emilia Romagna, la Toscana e la Lombardia. Il Lazio, invece, è solo al settimo posto, con solo sette strutture accreditate.

Il boom di richieste e le polemiche sul bonus terme

Le polemiche sul bonus terme non si limitano, però, al boom di richieste e al conseguente problema tecnico: infatti, nonostante il via libera ai cittadini per la prenotazione presso le strutture termali fosse fissato ufficialmente l'8 novembre, molti enti hanno aperto le pre-prenotazioni nel corso dei giorni precedenti. Inoltre, l'accesso all'agevolazione senza limiti di Isee risulta essere un elemento problematico in quanto – dichiara il Codacons –  solo 265mila cittadini potranno usufruirne. "I 53 milioni di euro stanziati per una spesa massima di 200 euro, appaiono del tutto insufficienti", precisa l'associazione.

Come calcolare e ottenere l'ISEE 2022 online sul sito Inps: i documenti e la guida
Come calcolare e ottenere l'ISEE 2022 online sul sito Inps: i documenti e la guida
Non esiste un vaccino contro i problemi di salute mentale, ma il Governo questo non lo sa
Non esiste un vaccino contro i problemi di salute mentale, ma il Governo questo non lo sa
Assegno unico, da oggi via libera alle domande all'Inps: come fare richiesta
Assegno unico, da oggi via libera alle domande all'Inps: come fare richiesta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni