Il decreto Ristori bis elenca i soggetti beneficiari del contributo a fondo perduto previsto per tutte quelle attività che hanno subito chiusure parziali o totali a causa degli ultimi dpcm e delle restrizioni introdotte in tutto il Paese per fronteggiare la diffusione del contagio da Covid-19. Con il dpcm del 3 novembre e la suddivisione dell’Italia in zone gialle, arancioni e rosse vengono aggiunte – almeno per i territori in cui la situazione è più critica – alcune categorie ai ristori. È il caso, per esempio, dei centri commerciali, che dall’ultimo dpcm sono chiusi in tutta Italia durante il weekend. Anche per gli operatori al loro interno sono previsti i ristori. Nel primo comma dell’articolo 1 vengono elencate le attività (con i corrispettivi codici Ateco) che hanno diritto alle indennità: la nuova lista, inserita nell’articolo, sostituisce il precedente allegato.

Chi prenderà i contributi a fondo perduto: i codici Ateco

Ecco l’elenco di tutte le attività che riceveranno i contributi a fondo perduto, comprensivo dei codici Ateco e delle percentuali di ristoro:

493210 – Trasporto con taxi 100,00%

493220 – Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente  100,00%

493901 – Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie facenti parte dei sistemi di transito urbano o sub-urbano  200,00%

522190 – Altre attività connesse ai trasporti terrestri NCA 100,00%

551000 – Alberghi 150,00%

552010 – Villaggi turistici 150,00%

552020 – Ostelli della gioventù 150,00%

552030 – Rifugi di montagna 150,00%

552040 – Colonie marine e montane 150,00%

552051 – Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence 150,00%

552052 – Attività di alloggio connesse alle aziende agricole 150,00%

553000 – Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte 150,00%

559020 – Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero 150,00%

561011 – Ristorazione con somministrazione 200,00%

561012 – Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole 200,00%

561030 – Gelaterie e pasticcerie 150,00%

561041 – Gelaterie e pasticcerie ambulanti 150,00%

561042 – Ristorazione ambulante 200,00%

561050 – Ristorazione su treni e navi 200,00%

562100 – Catering per eventi, banqueting 200,00%

563000 – Bar e altri esercizi simili senza cucina 150,00%

591300 – Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi 200,00%

591400 – Attività di proiezione cinematografica 200,00%

749094 – Agenzie ed agenti o procuratori per lo spettacolo e lo sport 200,00%

773994 – Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi 200,00%

799011 – Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d'intrattenimento 200,00%

799019 – Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca 200,00%

799020 – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici 200,00%

823000 – Organizzazione di convegni e fiere 200,00%

855209 – Altra formazione culturale 200,00%

900101 – Attività nel campo della recitazione 200,00%

900109 – Altre rappresentazioni artistiche 200,00%

900201 – Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli 200,00%

900209 – Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche 200,00%

900309 – Altre creazioni artistiche e letterarie 200,00%

900400 – Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche 200,00%

920009 – Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse (comprende le sale bingo} 200,00%

931110 – Gestione di stadi 200,00%

931120 – Gestione di piscine 200,00%

931130 – Gestione di impianti sportivi polivalenti 200,00%

931190 – Gestione di altri impianti sportivi nca 200,00%

931200 – Attività di club sportivi 200,00%

931300 – Gestione di palestre 200,00%

931910 – Enti e organizzazioni sportive, promozione di eventi sportivi 200,00%

931999 – Altre attività sportive nca 200,00%

932100 – Parchi di divertimento e parchi tematici 200,00%

932910 – Discoteche, sale da ballo night-club e simili 400,00%

932930 – Sale giochi e biliardi 200,00%

932990 – Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca 200,00%

949920 – Attività di organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi e la coltivazione di hobby 200,00%

949990- Attività di altre organizzazioni associative nca 200,00%

960410 -Servizi di centri per il benessere fisico (esclusi gli stabilimenti termali} 200,00%

960420 – Stabilimenti termali 200,00%

960905 – Organizzazione di feste e cerimonie 200,00%

493909 – Altre attività di trasporti terrestri di passeggeri nca 100,00%

503000 – Trasporto di passeggeri per vie d'acqua interne (inclusi i trasporti lagunari)  100,00%

619020 – Posto telefonico pubblico ed Internet Point 50,00%

742011 – Attività di fotoreporter 100,00%

742019 – Altre attività di riprese fotografiche 100,00%

855100 – Corsi sportivi e ricreativi 200,00%

855201 – Corsi di danza 100,00%

920002 – Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone 100,00%

960110 – Attività delle lavanderie industriali 100,00%

477835 – Commercio al dettaglio di bomboniere 100,00%

522130 – Gestione di stazioni per autobus 100,00%

931992 – Attività delle guide alpine 200,00%

743000 – Traduzione e interpretariato 100,00%

561020 – Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto 50,00%

910100 – Attività di biblioteche ed archivi 200,00%

910200 – Attività di musei 200,00%

910300 – Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili 200,00%

910400 – Attività degli orti botanici, dei giardini zoologici e delle riserve naturali 200,00%

205102 – Fabbricazione di articoli esplosivi 100,00%

L’aumento dei ristori per bar e ristoranti

Nel decreto Ristori bis, inoltre, si prevede un aumento delle percentuali del rimborso per alcune attività delle zone arancioni e rosse, dove le restrizioni sono maggiori. Un punto che riguarda soprattutto bar e pasticcerie: in questi casi, per alcune specifiche categorie, alla percentuale già prevista a livello nazionale si aggiunge un ulteriore 50%. Ecco le percentuali, le categorie e i codici Ateco coinvolti in questa norma, ricordando che le cifre del ristoro sono quelle previste in tutta Italia e che vanno aumentate del 50% per zone arancioni e rosse:

561030 – Gelaterie e pasticcerie 150%

561041 – Gelaterie e pasticcerie ambulanti 150%

563000 – Bar e altri esercizi simili senza cucina 150%

551000 – Alberghi 150%.