Dicembre tempo di consuntivi. Così, dopo aver provato a raccontarvi nel corso di tutto l'anno i libri e le migliori uscite editoriali, ecco i cinque migliori libri del 2019, scelti tra quelli che più ci hanno emozionato e che più abbiamo apprezzato, mediando tra i libri amati dai lettori nell'anno che si sta per concludere, tra quelli votati dalle giurie dei premi letterari più prestigiosi e pescando tra i casi letterari dell'anno. Con la speranza che, chi non li ha letti nel 2019, possa magari farlo nel 2020. Perché non è ai troppo tardi per leggere un buon libro.

"M. Il figlio del secolo" di Antonio Scurati

Non potevamo non iniziare da uno dei libri più amati dai lettori italiani nel 2019. Stiamo parlando di "M Il figlio del secolo" (Bompiani), primo capitolo della annunciata trilogia su Mussolini e il fascismo di Antonio Scurati. Un romanzo poderoso, di oltre mille pagine, raccontato con il piglio da narratore di razza, "in presa diretta", qual è lo scrittore nativo di Napoli e cresciuto a Venezia.

Oltre ad essersi assicurato il premio letterario più ambito dagli scrittori italiani, il Premio Strega 2019, il romanzo di Antonio Scurati è uno dei maggiori best seller del 2019, con ben più di 200mila copie vendute. Oltre ad essere uno dei libri più tradotti al mondo ed essere già stato opzionato per la realizzazione di una Serie Tv.

"Il cuoco dell'Alcyon" di Andrea Camilleri

Nell'anno in cui l'Italia piange la scomparsa di Andrea Camilleri, non poteva mancare l'ultimo titolo in ordine di tempo del papà del commissario Montalbano: è "Il cuoco dell'Alcyon" (Sellerio) che a 25 anni dal suo esordio ne "La forma dell'acqua" ritorna con una storia dedicata a un Montalbano più avventuroso che mai.

Il romanzo, che ha per protagonista l'eterno commissario di Vigata, che in Tv ha il volto di Luca Zingaretti, è stato definito "Un'Iliade di guai", perché, alla maniera del poema omerico, muove dal racconto che Fazio, l'assistente di Montalbano, principia al suo commissario dopo l'esortazione "Contami quello che capitò", in cui si sente risuonare l'antico "Cantami, o Diva, del pelide Achille l’ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei".

"I leoni di Sicilia. La saga dei Florio" di Stefania Auci

Ma la vera sorpresa – la rivelazione, come si è soliti dire in questi casi – è stato nel 2019 il romanzo di Stefania Auci, edito da Casa Editrice Nord, che non solo ha scalato tutte le classifiche di vendita, ma si è imposto come romanzo rivelatore di una nuova voce della letteratura italiana.

La saga dei fratelli Florio, famiglia di irrequieti e ambiziosi, decisi a tutto pur di diventare i più ricchi, e tuttavia mai amati davvero dalla gente, ha conquistato il cuore dei lettori italiani e non solo.

"La vita bugiarda degli adulti" di Elena Ferrante

Benché sia tra gli ultimi ad essere arrivato sugli scaffali in libreria, il nuovo romanzo di Elena Ferrante "La vita bugiarda degli adulti" (e/o) ha rapidamente ottenuto la vetta della classifica dei libri più venduti, ottenendo al contempo un'inaspettato successo di critica.

Dopo la saga de "L'amica geniale" non sarà facile doppiare lo stesso successo delle storie con protagonista Lila e Lenù. D'altro canto, la questione non sembra interessare l'autrice misteriosa, che è tornata in libreria con un romanzo sulla storia di Giovanna, una ragazzina di appena tredici anni che, a causa di una frase pronunciata dal padre, comincia a interrogarsi non solo sul suo aspetto, ma anche sul suo legame con la famiglia paterna.

"L'istituto" di Stephen King

Non poteva mancare, nella lista dei libri del 2019, un romanzo di narrativa straniera. Dunque, non poteva mancare lui, Stephen King, tornato in libreria con un altro romanzo, un altro piccolo capolavoro.

Colui che in genere e, a volte troppo frettolosamente, viene definito il maestro dell'horror (in realtà King è un grande scrittore e basta), ha deciso di raccontare una storia di bambini che trionfano sul male, tipologia di racconto che l'autore americano non affrontava dai tempi di "It".

L'ultimo romanzo di King, a testimonianza della sua importanza globale per i lettori di tutto il mondo, è uscito in contemporanea negli USA e nel nostro Paese. Un vero e proprio evento attesa da milioni di lettori nel mondo, degno della serie Tv "Il trono di spade", altro successo planetario dell'anno in corso e che sta finendo.