132 CONDIVISIONI

Fiorella Mannoia, siparietto col marito a Sanremo: “Pago il caffè a tutta l’Orchestra del Festival”

Un momento divertente durante le prove al Teatro Ariston con Fiorella Mannoia che, dopo una gaffe, chiede scusa e paga 60 caffè agli orchestrali del Festival di Sanremo. Ecco perché.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
132 CONDIVISIONI
Immagine

Fiorella Mannoia è stata la protagonista di un momento molto simpatico insieme a suo marito Carlo Di Francesco. I preparativi fervono per il 74esimo Festival di Sanremo, considerato che mancano solo estte giorni e in queste giornate proprio la cantante, come tanti altri, è sul posto per le prove insieme agli orchestrali. Durante l'esecuzione della prova, Fiorella Mannoia ha fatto un errore e quindi ha deciso di pagare il caffè all'intera orchestra. Tutto documentato su Instagram.

La gaffe di Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia nel video racconta quello che è accaduto mentre si trova al bancone del bar. "Mi chiedono", dice la cantante, "hai sentito?" e lei replica: "Non sento niente, sento solo fuori". Ma poi spiega: "E grazie! Non mi ero messa le cuffie!". A quel punto, Carlo Di Francesco la invita a pagare pegno e così l'artista mette mano al portafogli e paga 60 caffè per gli orchestrali ma al marito precisa: "Tu te lo paghi da solo". Lui protesta: "Ma io faccio parte dell'orchestra". 

Fiorella Mannoia canta "Mariposa" al Festival di Sanremo 2024

Fiorella Mannoia torna ancora una volta al Festival di Sanremo con la canzone "Mariposa". La prima volta al Festival è stata nel 1981 con il brano "Caffè nero bollente", diventato a pieno titolo una pietra miliare della discografia dell'artista. Sette anni fa, invece, l'artista si è presentata con la canzone "Che sia benedetta", classificatasi al secondo posto e vincendo due premi della critica. Il brano di quest'anno è stato presentato così a Tv Sorrisi e Canzoni: "Un brano di orgoglio femminile. Io lo vedo come un manifesto, poi non so se lo diventerà. C’è l’orgoglio di appartenere all’altra metà del cielo, siamo in un momento in cui le donne stanno finalmente prendendo coscienza della propria emancipazione e il brano è una carrellata nella Storia: nel bene e nel male, noi siamo tutto questo".

132 CONDIVISIONI
Mahmood a Sanremo 2024: "Avevo paura di non essere amato. Vincere il Festival? Poi mi tirano i pomodori"
Mahmood a Sanremo 2024: "Avevo paura di non essere amato. Vincere il Festival? Poi mi tirano i pomodori"
Fiorella Mannoia dà del pagliaccio al leghista Morelli che propone il Daspo ai cantanti
Fiorella Mannoia dà del pagliaccio al leghista Morelli che propone il Daspo ai cantanti
“Roba da baci Perugina”: Elena Cecchettin contro il monologo degli attori di Mare fuori a Sanremo
“Roba da baci Perugina”: Elena Cecchettin contro il monologo degli attori di Mare fuori a Sanremo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views