29 Settembre 2021
12:07

È morto Takao Saitō, autore di Golgo 13, il manga più longevo al mondo

Il mangaka Takao Saitō, autore della famosa e celebrata serie a fumetti Golgo 13, è deceduto lo scorso 24 settembre. Autore prolifico e di antica fama, ha lavorato nell’industria della nona arte nipponica per più di cinquant’anni, senza concedersi periodi di pausa. La sua scomparsa lascia un voto incolmabile nel fumetto giapponese.
Immagine tratta dal film <em>Golgo 13: The Professional</em>, del 1983. Credits: Wikipedia
Immagine tratta dal film Golgo 13: The Professional, del 1983. Credits: Wikipedia

Il mangaka Takao Saitō, autore della famosa e celebrata serie a fumetti Golgo 13, è deceduto lo scorso 24 settembre. Autore prolifico e di antica fama, ha lavorato nell'industria della nona arte nipponica per più di cinquant'anni, senza concedersi periodi di pausa. Un amore, quello per il fumetto, che lo ha portato a vincere numerosi premi, come ad esempio il prestigioso Shogakukan, che gli fu consegnato nel 1975.

Di cosa parla Golgo 13, il capolavoro di Takao Saitō

L'opera magna di Saitō, Golgo 13, è un seinen che gode di ottima fama anche al di fuori dei confini nazionali, Italia compresa (dove è pubblicato da edizioni BD): serializzato sulla rivista Big Comic a partire dal novembre del 1968, attualmente rappresenta il manga più longevo ancora in corso, con una storia editoriale che ha ormai sforato il mezzo secolo. Golgo 13 è lo pseudonimo impiegato da Duke Togo, un sicario a pagamento esperto di arti marziali e combattimento corpo a corpo, dotato di una mira fuori dal comune che lo rende anche un cecchino formidabile: Togo viaggia per il mondo per svolgere gli incarichi omicidi che gli vengono assegnati da vari committenti. Insomma, Saitō ha calato il proprio personaggio nei panni di una specie di assassino freelance dal carattere temperato e dalle poche parole, con un codice di condotta rigidissimo cui cerca di attenersi il più possibile (anche se, come potrete immaginare, in alcuni casi le deroghe sono obbligatorie).

Copertina del capitolo 600 di <em>Golgo 13</em>
Copertina del capitolo 600 di Golgo 13

Trasposizioni animate e influenza culturale di Saitō

Alla serie sono state dedicate anche alcune trasposizioni animate, come l'OAV Golgo 13: The Professional (1983) e la mini serie animata Golgo 13: Queen Bee, in cui Togo viene assunto dal consigliere del candidato alla presidenza Robert Hardy per assassinare la leader di un esercito guerrigliero sudamericano. Come nel caso di Miura (l'autore di Berserk), anche Saitō ha rappresentato un simbolo per intere generazioni di mangaka giapponesi: la sua scomparsa è la scomparsa di un maestro.

È morto lo scrittore Wilbur Smith: aveva 88 anni
È morto lo scrittore Wilbur Smith: aveva 88 anni
Alla scoperta di chi si prepara all'Apocalisse, O'Connell: "Mi affascina il sogno di chi ci crede"
Alla scoperta di chi si prepara all'Apocalisse, O'Connell: "Mi affascina il sogno di chi ci crede"
Le notizie del 13 novembre sul Coronavirus
Le notizie del 13 novembre sul Coronavirus
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni