233 CONDIVISIONI
Covid 19
13 Febbraio 2021
09:39

Zona arancione, rossa e gialla: la nuova mappa dell’Italia in base ai colori delle regioni

Da domani, domenica 14 febbraio, diverse regioni cambiano colore in virtù dei nuovi dati del monitoraggio di Iss e ministero della Salute di venerdì 12 febbraio. Diventano arancioni Abruzzo, Liguria, Toscana e la provincia di Trento. In arancione resta anche l’Umbria (che però ha istituito micro zone rosse).
A cura di Biagio Chiariello
233 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Con i nuovi dati del consueto monitoraggio di Iss e ministero della Salute del venerdì è stato ufficializzato anche un cambio di colore per alcune regioni. Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato le ordinanze che portano in arancione Abruzzo, Liguria, Toscana  e la provincia di Trento. Passa da arancione a gialla la Sicilia a partire da domani, 14 febbraio. In arancione resta anche l'Umbria (che però ha istituito alcune micro zone rosse). In queste Regioni restano, quindi, chiusi gli impianti da sci, che in Trentino dovevano riaprire il 17. Per tutti i territori, a prescindere dal colore, restano in vigore il coprifuoco notturno dalle ore 22 alle 05 del mattino e il divieto di uscire dalla propria regione o provincia

La nuova mappa dell'Italia in base ai colori

Zona bianca: nessuna regione.
Zona gialla: Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia,  Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Valle Aosta, Veneto, Sicilia.
Zona arancione: Abruzzo, Liguria, Toscana, Umbria, Provincia autonoma di Trento.
Zona rossa: Provincia autonoma di Bolzano (è di fatto rossa per ordinanza regionale che imposto un duro lockdown fino al 28 febbraio).

Vietati gli spostamenti tra regioni fino al 25 febbraio

Intanto è stata ufficializzata anche la proroga fino al 25 febbraio del blocco degli spostamenti tra regioni anche in zona gialla (in scadenza al 15 febbraio). A causa dell'incertezza dovuta alle varianti e al Governo Conte ancora non in carica potrebbe esserci lo slittamento di un'altra settimana. Le Regioni hanno chiesto di prorogare il Dl che vieta gli spostamenti da una Regione all'altra, anche per la zona gialla

233 CONDIVISIONI
28351 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni