Una ragazza è morta e altri cinque giovani sono rimasti feriti, tre di questi sono in gravi condizioni. È il drammatico bilancio di un incidente stradale registrato nella notte tra venerdì e sabato in Lessinia, a Tinazzo di Boscochiesanuova, nella provincia di Verona. La ragazza che ha perso la vita si chiamava Lucia Corradi: fra poco avrebbe compiuto diciannove anni. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, l'auto sulla quale viaggiava assieme ad altri cinque giovani, tutti di Boscochiesanuova, è finita in una scarpata mentre stavano andando a una festa in una malga. A quanto si apprende, i ragazzi viaggiavano su una Subaru Forester, un’auto che non avrebbe potuto trasportare sei persone. L’incidente mortale sarebbe avvenuto verso la mezzanotte, ma l'allarme è scattato solo più tardi, alle 2:30, quando il meno grave dei cinque feriti è riuscito a raggiungere la malga facendo partire i soccorsi.

I sei amici stavano andando a una festa – La vittima Lucia Corradi lavorava come cameriera in un locale di Bosco Chiesanuova e gli altri amici, un ventenne e quattro diciannovenni, venerdì sera erano andati a prenderla per poi salire alla malga. Durante il tragitto però, per motivi ancora da accertare, l'auto guidata da un diciannovenne è uscita di strada percorrendo un tratto sterrato, finendo in un pendio. Sul posto, oltre ad ambulanze e auto mediche, sono intervenuti i Carabinieri di Bosco Chiesanuova. I ragazzi feriti sono stati portati a Verona all'ospedale di Borgo Trento e al Policlinico di Borgo Roma e all'ospedale di Villafranca di Verona. Tre dei feriti sarebbero ricoverati in gravi condizioni.

Il ricordo della vittima: "Giovane angelo salito in cielo" – “Un giovane angelo è salito in cielo questa notte…Ricorderemo il tuo sorriso e la tua meravigliosa spontaneità. Il direttivo e gli atleti dei Falchi hockey Bosco si stringono alla famiglia Corradi nel lutto per la perdita della cara Lucia. Immensi cieli blu piccola falchetta”, il ricordo affidato a Facebook dell'Asd Falchi Hockey Bosco Chiesanuova.