15 Luglio 2022
16:07

Bibione, incendio nel bosco, colonna di fumo altissima: turisti si salvano tuffandosi in mare

L e fiamme si sono sviluppate in un campo di sterpaglie vicino al faro di Bibione, nel comune di San Michele al Tagliamento: una colonna di fumo visibile anche da Lignano, dove 8 persone si sono salvate gettandosi in acqua.
A cura di Biagio Chiariello

Dalle 14.30 di oggi venerdì 15 luglio 2022 si è sviluppato un vasto incendio a Bibione zona Pineta, vicinanze Faro, nella frazione del comune di San Michele al Tagliamento. Una colonna di fumo nera, visibile a centinaia di metri di distanza, si è alzata in cielo, mettendo in allarme residenti e turisti.

Sul posto stanno intervenendo diverse squadre dei vigili del fuoco. Secondo le prime informazioni l’incendio sta interessando della vegetazione. Tante le segnalazioni ricevute anche da Caorle e Lignano.

Le colonne di fumo sono visibili perfino dalla città e dal golfo di Trieste, che in linea d'aria dista alcune decine di chilometri. Grazie all'aria
tersa, favorita da una leggera brezza, però, dalla parte alta della città non si vede il litorale della Bassa Friulana ma una densa e alta colonna di fumo all'orizzonte.

Inoltre, a Lignano Sabbiadoro (Udine) sono decine le segnalazioni di aria pesante, odore acre e puzza di bruciato che
sta interessando le abitazioni e gli alberghi.

Qui la Capitaneria di Porto ha tratto in salvo otto persone che per sfuggire al rogo e al fumo che rischiava di intossicarle, si erano lanciate in acqua. Gli escursionisti sono stati salvate dal personale della Capitaneria che stava presidiando la zona sul lato del Friuli Venezia Giulia.

Allertato anche il corpo forestale dell'Arma dei carabinieri. A quanto si apprende non ci sarebbero persone coinvolte, ma i soccorritori hanno interdetto l'area e stanno verificando che non ci siano escursionisti. Le fiamme però interessano un fronte molto ampio e stanno avanzando rapidamente verso la zona della pineta.

L'amministrazione comunale di San Michele al Tagliamento ha comunicato che, per motivi precauzionali, è stato chiuso al pubblico il Faro e sospeso il collegamento via barca "X River" tra Bibione e Lignano.

Il fumo si è tuttavia alzato altissimo nel cielo ed è visibile non solo dall'intera località balneare veneta – coi villeggianti che seguono le fasi dello spegnimento dalla spiaggia -, ma anche da Caorle e da Lignano Sabbiadoro.

San Valentino Torio (Salerno) incendio e grossa colonna di fumo nero
San Valentino Torio (Salerno) incendio e grossa colonna di fumo nero
Incendio a San Gregorio Armeno, colonna di fumo su Napoli
Incendio a San Gregorio Armeno, colonna di fumo su Napoli
Incendio in un'azienda di rifiuti tossici a San Giuliano Milanese: le immagini del fuoco e del fumo
Incendio in un'azienda di rifiuti tossici a San Giuliano Milanese: le immagini del fuoco e del fumo
147.698 di Fanpage.it Milano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni