120 CONDIVISIONI

Ubriaca alla guida perde il controllo dell’auto e va a sbattere, denunciata: il video dell’incidente

Una donna di 44 anni è stata denunciata dalla Polizia Stradale di Giardini Naxos, in provincia di Messina, dopo avere provocato un incidente stradale vicino allo svincolo di Taormina. La 44enne, ubriaca al volante con un tasso alcolemico cinque volte oltre il limite consentito, non ha fortunatamente riportato lesioni e nel sinistro non sono rimasti coinvolti altri veicoli.
A cura di Eleonora Panseri
120 CONDIVISIONI
Fermo immagine da video della Polizia di Stato.
Fermo immagine da video della Polizia di Stato.

Una donna di 44 anni è stata denunciata dalla Polizia Stradale di Giardini Naxos, in provincia di Messina, dopo avere provocato un incidente stradale nei pressi dello svincolo di Taormina. La 44enne, ubriaca al volante, non ha fortunatamente riportato lesioni e nel sinistro non sono rimasti coinvolti altri veicoli.

Gli esami a cui è stata sottoposta successivamente hanno evidenziato un tasso di 2.55 grammi g/1 a fronte del limite massimo di 0.5 g/1, cinque volte oltre il limite consentito. Alla donna, che rischia un'ammenda da 1.500 a 6.000 euro e l'arresto da sei mesi ad un anno, è stata revocata la patente di guida e il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Secondo quanto è stato ricostruito dalle forze dell'ordine, l'incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri, venerdì 24 maggio, quando il veicolo, condotto dalla donna, ha violentemente urtato contro la parete della galleria adiacente lo svincolo di Taormina. Come già detto, la conducente non è rimasta ferita nello schianto.

La polizia ha diffuso un video ripreso dalle telecamere di sorveglianza poste sulla strada dove è avvenuto l'incidente. Nelle immagini si vede l'auto della donna che prima sbanda pericolosamente, rischiando di impattare contro un altro veicolo, poi imbocca la galleria dove è finita per schiantarsi.

"L'alcol – ha dichiarato il Dirigente della Polizia Stradale di Messina Antonio Capodicasa – influisce sempre negativamente sulle prestazioni psicomotorie e sul giudizio alla guida: le abilità, infatti, risultano compromesse anche a livelli di consumo molto bassi. Per questo la Polizia Stradale, in tutti i sinistri che rileva, esegue sempre il test dell'etilometro ai conducenti coinvolti, cosi come previsto dalla normativa vigente ed anche come ulteriore misura volta a contrastare la guida in stato di ebrezza che costituisce una delle principali cause di sinistri stradali, specie nelle fasce orarie serali e notturne".

120 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views