Gravissimo incidente questa mattina, sabato 17 aprile, a Trieste dove una donna è caduta da un ponte precipitando per circa 50 metri. È ora ricoverata in ospedale in gravissime condizioni. L’incidente è avvenuto intorno alle 8 del mattino: secondo la ricostruzione, la donna, una trentaseienne di Trieste, è caduta dal ponte della pista ciclopedonale Cottur, ex ferrovia, in località Altura, in una zona periferica e alta della città. Per salvarla sono intervenuti sul posto i tecnici del Soccorso Alpino di Trieste e i Vigili del Fuoco.

Portata in ospedale, la donna è stata sottoposta a un intervento chirurgico – Gli uomini dei soccorsi, accompagnati dai sanitari di un’ambulanza, sono scesi a piedi lungo il pendio sottostante dove ci sono prati e vegetazione raggiungendo la trentaseienne, che è stata subito stabilizzata e adagiata nella "spinale" e poi nella barella portantina del Soccorso e recuperata con un sistema di corde in contrappeso. Portata all'ospedale di Cattinara, la donna è stata immediatamente sottoposta a un intervento chirurgico. Pur rimasta cosciente dopo il volo, le sue condizioni sono molto gravi.

Le cause dell'incidente sono al vaglio delle forze dell’ordine – L’intervento dei soccorritori si è concluso poco dopo le nove. Al momento non è dato sapere cosa ha provocato la brutta caduta. Le cause sono attualmente al vaglio delle forze dell’ordine. La pista ciclabile Cottur, lunga poco più di dieci chilometri, dal centro di Trieste raggiunge la Slovenia superando un certo dislivello. In alcuni tratti il percorso si svolge lungo gallerie e ponti, alcuni molto alti.