Drammatico incidente stradale nelle prime ore di oggi, sabato 15 febbraio, in via Montegrappa a Pieve di Soligo, nella provincia di Treviso. Una donna ha perso la vita travolta da un furgone mentre era in sella alla sua bici. La vittima è Diturie Goxha, cinquantaduenne di origini albanese, sposata e madre di due figli e che lavorava in Italia come badante. Intorno alle 7.50 di stamane, secondo una prima ricostruzione dell'incidente mortale, la donna si stava spostando in bicicletta in via Montegrappa quando un furgone Nissan guidato da un quarantaquattrenne che sembra viaggiasse nella sua stessa direzione di marcia l’ha colpita e travolta. L’impatto è stato violento per la ciclista, sbalzata dalla bicicletta e scaraventata a vari metri di distanza sull’asfalto.

Inutili i soccorsi: la donna è donna sul colpo – Immediati, ma purtroppo inutili, i soccorsi: quando i medici del Suem 118 sono giunti sul posto, per la ciclista non c’era già più nulla da fare. La donna è praticamente morta sul colpo dopo essere stata travolta dal furgone. Le cause dell’incidente mortale sono in corso di accertamento: l'autista del furgone, a quanto si apprende, è stato sottoposto all'alcoltest ed è risultato negativo. Per i rilievi di rito è intervenuta la Polstrada sul luogo dell’incidente mortale a Pieve di Soligo. Sul posto è intervenuto anche il sindaco.