7.040 CONDIVISIONI

Trascinata da sconosciuti in pieno centro, coppia chiama la polizia e ferma stupro in atto a Bologna

Il terribile episodio è avvenuto nel pieno centro di Bologna, nella zona universitaria, lo scorso weekend. Arrestato un 25enne grazie alla segnalazione di due fidanzati che passavano in zona, si cerca un altro giovane.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Antonio Palma
7.040 CONDIVISIONI
immagine di repertorio
immagine di repertorio

Ennesimo caso di violenza sessuale nel pieno centro di Bologna, nella zona universitaria, dove una coppia di passanti ha fermato uno stupro in atto ai danni di una ragazza che veniva trascinata da due sconosciuti. Il terribile episodio è avvenuto lo scorso fine settimana, nella notte tra sabato e domenica, ed ha portato all’arresto in flagranza di un ragazzo di 25 anni accusato di violenza sessuale.

La violenza si è consumata nel cuore del capoluogo emiliano, in via dell’Unione. Come ricostruisce l'edizione locale del Resto del Carlino, erano circa le due e mezza di notte quando una coppia si è accorta di una giovane stordita che non si reggeva nemmeno in piedi e che veniva sorretta e praticamente trascinata da due ragazzi.

Una dinamica che ha insospettito i due passanti che hanno deciso di avvicinarsi chiedendo cosa stesse accadendo. Una decisione che si è rivelata decisiva e fondamentale perché solo in questo modo è stato possibile interrompere la violenza che si stava consumando.

Quando i due fidanzati si sono avvicinati, uno dei due infatti è fuggito mentre l’altro avrebbe risposto male e avrebbe continuato trascinare la vittima verso una zona appartata. A questo punto la chiamata ai numeri di emergenza per raccontare cosa stava accadendo e l’intervento immediato delle volanti della polizia.

Gli agenti hanno scandagliato in forze la zona ritrovandosi poco dopo davanti alla violenza ancora in atto. Il 25ene è stato subito fermato e condotto in carcere mentre la vittima dell’abuso è stata soccorsa dal personale del 118 e portata all’ospedale Maggiore di Bologna, dove è stato attivato il protocollo sanitario previsto per le vittime di violenza sessuale. L’indagine sui fatti ora prosegue alla ricerca dell’altro giovane indicato dalla coppia.

L’episodio arriva ad appena un mese da un’altra violenza sessuale avvenuta in strada nel capoluogo emiliano e ha riacceso l’allarme violenza a Bologna. Agli inizi di ottobre, due minori sono stati arrestati per violenza sessuale avvenuta in strada. Secondo una delle ultime classifiche sulla criminalità, Bologna infatti è seconda per denunce di violenza sessuale oltre a essere quarta per tutti i reati. Sono 219 le denunce di violenza sessuale pervenute alle forze dell’ordine nei primi mesi del 2023.

7.040 CONDIVISIONI
Oggi è Mercoledì delle Ceneri 2024, il significato e cosa si fa nel primo giorno di Quaresima
Oggi è Mercoledì delle Ceneri 2024, il significato e cosa si fa nel primo giorno di Quaresima
L'oroscopo di mercoledì 14 febbraio 2024
L'oroscopo di mercoledì 14 febbraio 2024
Pensionato trovato morto in garage con ferita da taglio: s'indaga per omicidio
Pensionato trovato morto in garage con ferita da taglio: s'indaga per omicidio
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views