157 CONDIVISIONI
18 Maggio 2021
19:55

Tragedia a Cuneo, neonato muore dopo il parto nello studio di un’ostetrica: giallo sulle cause

La Procura di Cuneo ha aperto un’inchiesta con l’ipotesi di reato di omicidio colposo dopo che un neonato è morto subito dopo il parto, avvenuto nello studio di una ostetrica. La mamma, residente in Liguria, è stata trasferita d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Santa Croce dopo aver dato alla luce il bambino, ma avrebbe firmato per le dimissioni nonostante il parere contrario dei medici.
A cura di Ida Artiaco
157 CONDIVISIONI

È giallo a Cuneo, dove un neonato è morto subito dopo il parto, avvenuto nello studio di un'ostetrica. La mamma, residente in Liguria, è stata trasferita d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale Santa Croce dopo aver dato alla luce il bambino, ma avrebbe firmato per le dimissioni nonostante il parere contrario dei medici. La tragedia risale allo scorso sabato 5 maggio, ma solo ora è stata diffusa la notizia. Il sostituto procuratore Francesca Lombardi della Procura di Cuneo ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio colposo.

Lo studio era allestito come una casa maternità, che era stato scelto da una coppia proveniente dalla Liguria per la nascita del loro bambino. Al momento è stata iscritta nel registro degli indagati l'ostetrica titolare della struttura, ma gli investigatori stanno analizzando anche la posizione dei genitori del piccolo. La mamma sarebbe arrivata al pronto soccorso tenendo in braccio il piccolo, nella disperata speranza che si potesse ancora fare qualcosa per salvarlo, ma i medici non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso. Dopo essere stata ricoverata, avrebbe firmato per le dimissioni malgrado il parere contrario dei medici. Così sono iniziati gli accertamenti da parte della Procura di Cuneo.

La scelta degli inquirenti sarebbe stata dettata, come riporta il quotidiano La Stampa, dai primi esiti dell’autopsia. Sul caso indagano i carabinieri, che stanno cercando di fare luce sulle cause di quanto successo. Qualcosa è andato storto e occorrerà capire se sarebbe accaduto anche in ospedale o se ci sono altre responsabilità. Ma la vicenda viene trattata con il massimo riserbo. I parti in casa o comunque al di fuori dell’ambito ospedaliero sono consentiti, riguardano circa l'1% cento delle nascite in Italia e risultano in aumento ma occorrono una serie di cautele.

157 CONDIVISIONI
Tragedia a Panarea, sub 15enne muore dopo essersi tuffato in mare
Tragedia a Panarea, sub 15enne muore dopo essersi tuffato in mare
Ancora giallo sulle cause della morte di Viviana e Gioele: i corpi alle famiglie quasi un anno dopo
Ancora giallo sulle cause della morte di Viviana e Gioele: i corpi alle famiglie quasi un anno dopo
Incidente a Montanera, dopo una settimana muore anche la 20enne Erica
Incidente a Montanera, dopo una settimana muore anche la 20enne Erica
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni