immagine di archivio
in foto: immagine di archivio

Tragedia in strada nelle scorse ore a Torino dove quello che sembrava un banale incidente in motorino si è trasformato in tragedia per uno scooterista di 30 anni che è morto nell'impatto. Il dramma nella prima mattinata di oggi, sabato 19 settembre, in via Pietro Cossa. La vittima dello schianto mortale è Faouzi Izgoun, trentenne cittadino italiano di origine marocchina. L'uomo viaggiava con un amico quando, per motivi tutti da accertare, ha perso il controllo del Piaggio Liberty all'altezza di una curva ed è finito a terra. A questo punto la tragedia, lo scuterista infatti cadendo ha sbattuto violentemente la testa sul guardrail di cemento che delimita la carreggiata rimanendo esanime sull'asfalto.

Per l'uomo inutili i successivi soccorsi medici allertati dall'amico. Quando l'ambulanza del 118 è accorsa sul posto, il trentenne era già morto e i sanitari hanno solo potuto constatarne il decesso. Ferito in maniera solo leggera invece l'amico che era con lui e che è caduto sull'asfalto e non sul muretto di cemento. L'uomo è stato trasportato in codice verde al pronto soccorso dell'ospedale Maria Vittoria del capoluogo piemontese per accertamenti ma dopo le cure del caso è stato subito dimesso, sull'esatta dinamica dei fatti indaga ora la polizia locale intervenuta sul posto per i rilievi del caso. Dai primi riscontri pare che si tratti di un incidente autonomo che non ha coinvolto altri mezzi. Fatale probabilmente l'alta velocità del motorino nell'affrontare la curva.