19 Luglio 2021
23:00

Torino, entra in un appartamento e le forze dell’ordine lo scoprono: agenti lo trovano sotto il letto

Un 51enne è entrato in un appartamento arrampicandosi sul balcone e forzando la finestra. Gli agenti delle forze dell’ordine, allertati da un vicino di casa, sono entrati nell’abitazione per un sopralluogo e hanno trovato l’uomo nascosto sotto il letto. Con sé aveva ancora parte della refurtiva raccolta.
A cura di Gabriella Mazzeo

Si era nascosto sotto il letto della camera da letto all'interno dell'abitazione che stava derubando: i poliziotti lo hanno arrestato in flagranza di reato nel quartiere di Santa Rita, a Torino. L'uomo fermato, un 51enne del posto, era entrato nell'appartamento arrampicandosi sul balcone del palazzo. Dopo aver alzato la tapparella abbassata dai proprietari che in quel momento erano assenti, è riuscito ad accedere all'interno dell'abitazione forzando la finestra. La segnalazione è arrivata da uno dei dirimpettai, che ha notato l'uomo sul terrazzo dell'appartamento mentre cercava di forzare la finestra chiusa.

Gli agenti hanno quindi deciso di intervenire nell'immediato, recandosi sul luogo del tentato furto. Le forze dell'ordine si sono quindi arrampicate allo stesso modo sul terrazzo, entrando nell'abitazione tramite la finestra già forzata dal ladro. Una volta dentro si sono accorti di alcuni rumori provenienti dalla camera da letto. Durante il sopralluogo hanno notato l'intero appartamento messo a soqquadro. Sotto il letto vi era il 51enne, nascosto nel tentativo di non farsi arrestare. L'uomo aveva cercato di passare inosservato dopo aver sentito gli agenti entrare in casa dalla finestra aperta. Con sé aveva ancora una parte della refurtiva presa nel poco tempo trascorso nell'abitazione:  alcuni orologi, collane, oro, argenteria e gioielli custoditi all'interno di alcuni cassetti della stanza. Con sé il 51enne aveva anche un cellulare. Sottoposto a perquisizione, gli agenti hanno trovato ella tasca dei suoi pantaloni anche un paio di tenaglie e un multiuso. Dopo aver effettuato alcuni controlli, gli agenti hanno scoperto che il 51enne aveva numerosi precedenti a suo carico. L'uomo è stato arrestato per furto aggravato e l'intera refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

Bolzano, lega la compagna a una sedia e la tortura per ore, poi la porta in ospedale. Arrestato
Bolzano, lega la compagna a una sedia e la tortura per ore, poi la porta in ospedale. Arrestato
"Se muoio è stata mia moglie": dopo l'sms all'amante caso riaperto, la donna indagata per omicidio
"Se muoio è stata mia moglie": dopo l'sms all'amante caso riaperto, la donna indagata per omicidio
Palazzina crollata a Torino, la mamma di Aron: "Volevo aiutarlo ma ero bloccata dai calcinacci"
Palazzina crollata a Torino, la mamma di Aron: "Volevo aiutarlo ma ero bloccata dai calcinacci"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni