La terra torna a tremare: nella notte, alle 3.29 tra venerdì 6 e sabato 7 dicembre si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 con epicentro a Vigasio, a 14 km a sud di Verona. Ne ha dato tempestiva notizia l'Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. L'ipocentro è stato localizzato a 10 km di profondità. Il sisma è stato avvertito in diversi comuni della provincia, compreso il capoluogo, ma fortunatamente al momento non si segnala alcun danno a persone o cose.

I Comuni vicini all'epicentro del terremoto – Tutti nella provincia di Verona i Comuni entro i dieci chilometri dall’epicentro del sisma: oltre a Vigasio ci sono Castel d’Azzano, Trevenzuolo, Nogarole Rocca, Buttapietra, Povegiano Veronese, Isola della Scala, Erbè, Villafranca di Verona e Mozzecane.

Nella provincia di Verona la scossa di terremoto di questa notte è stata avvertita dalla popolazione: in tanti, anche sui social, hanno segnalato di aver sentito la terra tremare. La scossa, comunque, non sembra aver provocato alcun danno.