9.449 CONDIVISIONI
7 Agosto 2022
16:35

Sparisce nel nulla dopo bagno con gli amici, Mattia trovato vivo 9 ore dopo aggrappato agli scogli

“Sono state ore di angoscia per la famiglia. Nove ore in mare è davvero un miracolo” ha dichiarato il sindaco di Porto Tolle, in provincia di Rovigo.
A cura di Antonio Palma
9.449 CONDIVISIONI

Un tuffo con gli amici, poi il mare grosso che gli impedisce di tornare a riva e la grande forza di volontà e resistenza che gli ha permesso di sopravvivere per ben 9 ore in balia delle onde, aggrappato a un tronco e poi agli scogli. È la brutta disavventura, fortunatamente a lieto fine, vissuta da un giovane 28enne rodigino, Mattia Veronese.

Tutto è iniziato nella serata di sabato quando il 28enne ha deciso di tuffarsi per un bagno di mezzanotte dalla spiaggia delle Conchiglie, in località Barricata, nel comune di Porto Tolle, insieme ad altri tre amici.

Tutto sembrava andare nel migliore dei modi e solo quando gli altri giovani sono tornati a riva si sono accorti che uno di loro non era ritornato.

Subito è scattato l'allarme ed è stata attivata la procedura di ricerca di persone scomparse che, oltre alle forze dell'ordine, ha attivato motovedette della capitaneria di porto di Chioggia, specialisti dei vigili del fuoco e un elicottero SAR dell’aeronautica militare.

Complice il buio e il mare grosso, le ricerche sono andate avanti per tutta la notte senza esito e col passare delle ore si è temuto sempre di più per la vita del giovane, anche perché l'elicottero ha sorvolato la zona anche questa mattina dalle 5 alle 7.

Sul posto sono confluite in mattinata anche le squadre de vigili del fuoco intervenuti da Adria, Rovigo, con i sommozzatori di Vicenza e gli specialisti SAPR.

La bella notizia attorno alle 10 quando il 28enne portotollese è stato avvistato all'elicottero dei pompieri a circa 6 chilometri da dove si era tuffato, in località Gorino di Goro, aggrappato agli scogli e ancora vivo anche se comprensibilmente esausto.

Infine è stato issato con il verricello a bordo dello stesso elicottero dei vigili del fuoco ed elitrasportato direttamente all’ospedale di Chioggia.

Secondo quanto lui stesso ha raccontato, il ragazzo è sopravvissuto stringendosi a un tronco per non affondare nel mare mosso. Poi è stato spinto dalle onde verso riva dove si è aggrappato agli scogli.

"Sono state ore di angoscia per la famiglia, li Conosco, i ragazzi sono andati a fare un bagno nella spiaggia libera ma  è una zona pericolosa, Nove ore in mare è davvero un miracolo, l’anno scorso in quel punto ci sono stati due annegamenti, ho rivissuto quelle paure, ma per fortuna è finita bene” ha ricordato il  sindaco invitando tutti a fare attenzione in quel tratto di mare

9.449 CONDIVISIONI
Entra nel bagno del centro commerciale e non esce più, donna trovata morta 4 giorni dopo
Entra nel bagno del centro commerciale e non esce più, donna trovata morta 4 giorni dopo
Esce col cane e scompare nel nulla, trovata morta due giorni dopo in un vallone vegliata dall’animale
Esce col cane e scompare nel nulla, trovata morta due giorni dopo in un vallone vegliata dall’animale
Alluvione Marche, le scarpe di Mattia sono quelle trovate in auto: proseguono le ricerche
Alluvione Marche, le scarpe di Mattia sono quelle trovate in auto: proseguono le ricerche
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni