150 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

“Sono stata stuprata in un van alla stazione”, la denuncia della turista a Pisa: è caccia all’uomo

I fatti risalirebbe alla notte tra giovedì e venerdì. Dopo aver passato la serata fuori con un’amica, la 39enne irlandese ha denunciato di essersi ritrovata in un van, senza saper dire come ci è finita, con un uomo di carnagione chiara che abusava di lei.
A cura di Biagio Chiariello
150 CONDIVISIONI
immagini di repertorio
immagini di repertorio

Una turista ha denunciato di essere stata violentata nelle prime ore di ieri venerdì 17 maggio in un van nella zona della stazione ferroviaria a Pisa. La vittima sarebbe una donna di di 39 anni di nazionalità irlandese in vacanza in Italia. Sul fatto, emerso da ambienti investigativi, sono in corso le indagini dei carabinieri.

I fatti, secondo quanto riferito dalla vittima, si sarebbero consumati intorno alle 4: insieme all’amica la sera prima la donna ha prima fatto aperitivo in un locale del centro e poi è andata a cena in un ristorante della zona per poi proseguire la serata per locali. In seguito avrebbe fatto ritorno in hotel, vicino alla stazione. Ma da quel momento i suoi ricordi diventano meno precisi.

Agli inquirenti ha infatti spiegato di essersi trovata a bordo di un furgone, insieme a un uomo di carnagione chiara che abusava di lei. Non ha però saputo dare ulteriori spiegazioni su come sia salita sul mezzo. I medici del pronto soccorso hanno effettivamente riscontrato che un rapporto ci sarebbe stato. Saranno poi le indagini delle forze dell'ordine ad accertare se effettivamente si è trattato di uno stupro.

A dare l'allarme al 112 è stato poi un passante che ha trovato la 39enne in lacrime in una strada nei pressi della stazione ferroviaria. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri e la turista è stata portata in ospedale.

L'attenzione degli inquirenti ora è concentrata sulla visione delle telecamere di videosorveglianza della zona del centro storico e fino alla stazione. Il primo obiettivo è individuare il mezzo a bordo del quale si sarebbe consumata la violenza sessuale.

150 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views