È una storia d’amore che sembra tratta da un romanzo rosa quella che vede protagonisti Carla Palladino, una donna originaria di Bolzano e residente a Schio (Vicenza), e Antonio Gizzi, pescarese, ex militare e comandante di Alitalia. Una storia di un uomo e una donna che oggi, oltre mezzo secolo dopo il loro primo incontro, hanno deciso di amarsi e sposarsi. Lei oggi ha settantasei anni, lui ne ha ottantatré, e i due – che da ragazzi si erano conosciuti durante una vacanza a Riccione – hanno deciso di vivere adesso quella storia d’amore interrotta tanti anni fa. A raccontare la storia di questa coppia sono i quotidiani veneti. Carla e Antonio erano due giovani quando nel lontano 1963 si conobbero in vacanza al mare. Tra i due fu subito amore. Un amore abbastanza forte da resistere alla lontananza, ma non purtroppo alla rivelazione risultata poi infondata di un amico di Antonio, che disse a Carla che quel ragazzo di cui si era innamorata stava per diventare padre. Secondo quell’amico, Antonio aveva avuto una relazione con una donna catanese che era in dolce attesa.

Carla e Antonio sono in luna di miele in Sardegna – Evidentemente sentendosi tradita, Carla decise di non rispondere più alle sue lettere, anche se negli anni ha continuato a pensare a quel giovane conosciuto a Riccione. Ed evidentemente il desiderio di arrivare alla verità l'ha portata nuovamente fra le sue braccia. Carla e Antonio si sono infatti ritrovati dopo cinquantasei anni da quel primo incontro e hanno deciso di non separarsi più. Prima lui ha deciso di trasferirsi da lei e poi le ha chiesto di sposarlo. Ora, raccontano i quotidiani, la neo coppia sta festeggiando la luna di miele in Sardegna e ne hanno già in programma un’altra a Cortina. Per le loro nozze Carla e Antonio non hanno chiesto regali a parenti e amici, ma denaro con cui costruire una cisterna per garantire dell'acqua a una popolazione dell'India.