2 Dicembre 2021
18:00

Sciopero dei mezzi venerdì 3 dicembre 2021, gli orari garantiti dei treni Italo e Trenitalia

Previsto per la giornata di domani venerdì 3 dicembre 2021 uno sciopero generale dei mezzi che coinvolgerà tutte le maggiori città d’Italia. Interessati dalla mobilitazione anche i treni dell’alta velocità.
A cura di Gabriella Mazzeo

Previsto per la giornata di domani venerdì 3 dicembre 2021 uno sciopero generale dei trasporti che coinvolgerà treni, bus e metro nelle diverse città italiane. Un venerdì nero per i viaggiatori costretti a spostarsi negli orari di punta o per chi vorrà raggiungere luoghi di villeggiatura in vista del ponte dell'8 dicembre. Alla base della mobilitazione l'opposizione degli autoferrotranvieri all'introduzione del Green Pass sul luogo di lavoro e sui mezzi pubblici. Tra le aziende che aderiranno anche Trenitalia e Italo per l'alta velocità.

I motivi dello sciopero dei mezzi di venerdì 3 dicembre

Alla base della mobilitazione degli autoferrotranvieri una forte presa di posizione contro l'introduzione del Green Pass sui luoghi di lavoro e sui mezzi pubblici. "Non siamo contrari alla campagna vaccinale – scrive Ugl Autoferro – ma siamo sempre stati forti oppositori di situazioni che potessero creare mondi contrapposti sul luogo di lavoro. Dal 15 ottobre scorso assistiamo a situazioni a dir poco surreali con un'organizzazione del lavoro poco attuabile. Abbiamo chiesto più volte alle istituzioni di essere auditi relativamente alle nostre perplessità. Non abbiamo però ricevuto riscontro". Per questo motivo è stato indetto uno sciopero generale che coinvolgerà  le corse locali di metro, autobus e treni. Anche Trenitalia e Italo tra le aziende coinvolte.

Sciopero 3 dicembre per Trenitalia e Italo: orari e fasce garantite dall'alta velocità

Trenitalia ha fatto sapere tramite il suo sito ufficiale di non aver previsto modifiche sulle tratte di lunga percorrenza dell'alta velocità mentre l'azienda Italo ha pubblicato un elenco di corse garantite nella giornata di venerdì 3 dicembre.

Assicurata la partenza per chi salirà  sui treni dalle 5.18 del mattino e 5.40 nel caso della tratta per Torino. Garantito anche quello delle 5.43 per Roma Termini e quello che parte alle 6.00 per Salerno. Sicuro anche il treno delle 6.20 e 6.23 per Torino. Dalle 6.33 alle 6.42 tutte le corse sono garantite così come quelle dalle 7.05 fino alle 7.27.

Confermata anche la tratta Italo dalle 7.55 per Venezia e quello per Napoli centrale delle 8.19. Garantiti anche i viaggi delle 8.30 fino alle 9.20. Sicura la fascia di percorrenza dalle 10.15 fino alle 10.20, poi il servizio potrebbe diradarsi dalle 10.57 in poi. Garantita però la corsa delle 11.28 per Napoli Centrale. I treni garantiti partiranno anche alle 11.55 per poi riprendere alle 12.15 fino alle 12.57. Percorrenza assicurata anche dalle 13.20 fino alle 13.28 e poi per le 13. 35 e 13.44. Sicura la partenza anche dalle 15.15 fino alle 15.33. I treni che sulla lista non sono riportati come garantiti dovrebbero percorrere le tratte concordate salvo ulteriori sviluppi nel corso dello sciopero. Per ulteriori informazioni si può consultare la lista ufficiale fornita da Italo. 

Le fasce di garanzia e gli orari dei treni regionali

Per quanto riguarda le corse ordinarie, Trenitalia garantirà percorrenza dalle ore 6.00 alle 9.00 e poi dalle 18.00 alle 21.00. In tutte le città d'Italia le fasce orarie più importanti per i pendolari e per i lavoratori saranno garantite anche per quanto riguarda metro e autobus. Si potrà viaggiare anche in questo caso dalle 6.00 del mattino alle 9.00, orario di inizio della mobilitazione, e poi dalle 18.00 alle 21.00. Dopo quell'ora le tratte di percorrenza saranno interrotte.

Le fasce garantite nella città di Roma

Allo sciopero generale aderiranno a Roma i lavoratori del comparto pubblico e privato della città e del Lazio. La fascia oraria interessata dallo stop delle ferrovie sarà quella tra le 9 e le 17 con un'interruzione di servizio più lunga rispetto a quella dei mezzi cittadini. Durante lo sciopero, scale mobili, ascensori, montascale e biglietterie potrebbero non essere attivi. La protesta per metro, bus e tram sarà attiva dalle 8.30 alle 12.30. Le fasce di garanzia saranno dalle 6 del mattino fino alle 8.30 per poi riprendere dalle 17 fino a fine servizio

Gli orari di Atm e Trenord a Milano

Anche Milano insieme a tutta la Lombardia sarà interessata dalla mobilitazione di Ugl Autoferro e Ugl Ferrovieri. L'Atm, azienda dei trasporti milanesi, ha fatto sapere tramite il proprio sito ufficiale che lo sciopero durerà dalle 18 alle 22: in quella fascia oraria potrebbero esserci disagi per tram, autobus e metro con corse cancellate. I mezzi pubblici saranno garantiti nel resto della giornata. Per quanto riguarda i mezzi via terra potrebbero esserci ritardi o cancellazioni in quella fascia oraria. Anche i lavoratori di Trenord incroceranno le braccia dalle 9 alle 17 con variazioni e cancellazioni sui treni regionali, sulla linea suburbana, la lunga percorrenza e sul servizio aeroportuale. Non sono interessate le fasce orarie di garanzia (prima delle 9 e dopo le 17). Termineranno la loro corsa i treni con partenza prevista entro le 9 che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le 10.

Gli orari garantiti per lo sciopero dei trasporti a Napoli

Sciopero dei trasporti anche a Napoli: l'astensione del lavoro sarà anche in questo caso di 4 ore, dalle 9 alle 13. Per le linee di superficie come tram, bus e filobus il servizio sarà interrotto dalle 9 con le ultime partenze effettuate 30 minuti prima dall'inizio dello sciopero per riprendere 30 minuti dopo la fine della mobilitazione. Assicurate le fasce precedenti alle 9 e quelle dopo le 13. Per la metro linea 1 l'ultima corsa garantita sarà alle 9.16 da Piscinola e alle 9.14 da Garibaldi. Il servizio riprenderà da Piscinola alle 13.56 e da Garibaldi alle 14.36. Le funicolari di Chiaia, Centrale e Montesanto riprenderanno la circolazione dalel 13.20. L'impianto di Mergellina resterà chiuso con attivo il servizio navetta 621 per le fasce di garanzia dei bus.

L'oroscopo di venerdì 31 dicembre 2021: Leone e Capricorno chiudono l'anno in bellezza
L'oroscopo di venerdì 31 dicembre 2021: Leone e Capricorno chiudono l'anno in bellezza
L'oroscopo di venerdì 17 dicembre 2021: Sagittario e Gemelli si preparino a salire sul pulpito
L'oroscopo di venerdì 17 dicembre 2021: Sagittario e Gemelli si preparino a salire sul pulpito
Le notizie del 31 dicembre sul Coronavirus
Le notizie del 31 dicembre sul Coronavirus
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni