137 CONDIVISIONI
Covid 19
2 Marzo 2021
22:14

Sanremo, la Regione Liguria blinda la città. Toti: “La curva dei contagi è salita”

“Per quanto riguarda il Teatro Ariston dove si svolge il festival, sappiamo che è diventato un vero e proprio studio televisivo con tutti i controlli di sicurezza necessari, è una bolla ‘safe area’ per cui non temiamo problemi”, le parole del governatore Toti.
A cura di Biagio Chiariello
137 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Ho firmato un'ordinanza che estende le misure per Ventimiglia anche su Sanremo". Questo l'annuncio del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti durante la conferenza stampa sul covid di martedì sera. "Mentre nel distretto di Ventimiglia le misure di chiusura hanno funzionato (come la vaccinazione dei frontalieri e degli ultra ottantenni), e la curva dei contagi flette, nel distretto di Sanremo invece aumentano i contagi e dobbiamo abbassare la curva prima che sia troppo tardi".

I nuovi provvedimenti restrittivi saranno validi da domani sera 3 marzo a mezzanotte fino a domenica 14: nel distretto di Sanremo erano già chiuse le scuole, adesso dovranno chiudere anche ristoranti e bar nel pieno dello svolgimento del Festival. L'ordinanza regionale si estende, oltre a Sanremo, a tutti i 14 comuni del distretto sociosanitario 2.

"Ci dispiace molto – ha detto il presidente Toti annunciando le chiusure – ma siamo costretti a prenderle nostro malgrado perchè la curva dei contagi è salita anche lì. Dobbiamo isolare i focolai prima che scoppi l'incendio. Le misure entrano in vigore da domani notte per consentire a tutti di organizzarsi, di ridurre le scorte"

“Siamo consapevoli che questa misura entra in vigore in una zona particolarmente delicata perché questa sera inizia il Festival di Sanremo, ma questo non ci ha impedito di prendere misure appropriate per difendere la salute dei cittadini”. Infine sullo svolgimento della kermesse musicale ha aggiunto: “Per quanto riguarda il Teatro Ariston dove si svolge il festival, sappiamo che è diventato un vero e proprio studio televisivo con tutti i controlli di sicurezza necessari, è una bolla ‘safe area’ per cui non temiamo problemi” .

Nel resto della Liguria, invece, permane il colore giallo, perchè attualmente l'incremento dell'epidemia è ancora sotto il livello di guardia.

137 CONDIVISIONI
29798 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni