2.493 CONDIVISIONI
27 Novembre 2022
10:17

Salvatore, Donato e Francesco morti mentre tornavano dal lavoro, i funerali insieme a San Severo

La città di San Severo oggi darà il suo ultimo saluto a Salvatore Ferrara di 49 anni, Donato Nardella di 39 e Francesco Pio Ciavarella di 22 anni, le tre vittime dello spaventoso incidente stradale avvenuto venerdì pomeriggio sulla strada statale 16 Adriatica.
A cura di Antonio Palma
2.493 CONDIVISIONI

Insieme tornavano a casa da una lunga e faticosa giornata di lavoro quando uno spaventoso incidente stradale ha spento per sempre le loro vite sulla Statale 16, a Chieuti. E insieme oggi tutta la comunità di San Severo, nel Foggiano, saluterà per l’ultima volta Salvatore, Donato e Francesco Pio con i funerali che si terranno questo pomeriggio alle ore 16 nella Chiesa Cattedrale Santa Maria Assunta.

La città di San Severo infatti oggi darà il suo ultimo saluto a Salvatore Ferrara di 49 anni, Donato Nardella di 39 e Francesco Pio Ciavarella di 22 anni, le tre vittime dello spaventoso incidente stradale avvenuto venerdì pomeriggio sulla strada statale 16 Adriatica quando il loro furgone si è scontrato frontalmente con un mezzo pesante, rimanendo completamente distrutto.

La tragedia che ha sconvolto la comunità foggiana dove i tre risiedevano, è avvenuta mentre i tre operai tornavano a casa dal lavoro. Per loro inutili i soccorsi da parte dei vigili del fuoco, che hanno dovuto tagliare le lamiere dei mezzi coinvolti per estrarli. Quando sono stati affidati al personale del 118 era ormai troppo tardi ed è stato possibile solo accertarne il decesso.

“Sono costernato: ancora una volta la Strada Statale 16 ha avuto il suo tributo di morte" è il triste commento del sindaco di San Severo, Francesco Miglio, che ha deciso di proclamare il lutto cittadino oggi proprio in concomitanza con la celebrazione dei funerali dei tre operai , “in segno di stima e partecipazione al dolore delle famiglie”.

"Nell’ incidente la nostra comunità perde tre giovani vite, tre operai: Salvatore Ferrara, di 49 anni, Donato Nardella, di 39 anni, e Francesco Pio Ciavarella, di 22 anni. Erano tre operai, tre onesti lavoratori, che stavano tornando a casa dopo una giornata di faticoso lavoro", ha spiegato Miglio.

Porgendo le sue condoglianze alle famiglie degli scomparsi, il Primo cittadino però ha voluto anche denunciare la mancata manutenzione della strada dove si è consumato il sinistro mortale.

“È sempre più forte la rabbia nei confronti di quanti, nonostante le continue sollecitazioni dei sindaci del nostro territorio, non ancora danno corso ai necessari ed urgenti lavori di ampliamento e di straordinaria manutenzione della Statale 16: quante perdite dovremo ancora avere? Quante lacrime dovranno ancora essere versate? La nostra gente non vuole più aspettare: basta!” ha concluso il Sindaco.

2.493 CONDIVISIONI
Chi è Giovan Battista Re, il cardinale che celebra i funerali di Ratzinger insieme a papa Francesco
Chi è Giovan Battista Re, il cardinale che celebra i funerali di Ratzinger insieme a papa Francesco
Il testo dell'omelia di Papa Francesco oggi ai funerali di Ratzinger: “Grati per sapienza e dedizione”
Il testo dell'omelia di Papa Francesco oggi ai funerali di Ratzinger: “Grati per sapienza e dedizione”
Papa Francesco sul sagrato presiede i funerali di Ratzinger
Papa Francesco sul sagrato presiede i funerali di Ratzinger
461 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni