1.050 CONDIVISIONI
24 Settembre 2017
16:23

Rimini, studentessa spagnola di 20 anni denuncia: “Sono stata violentata da due italiani”

La ragazza, in Italia grazie al progetto Erasmus, avrebbe subito una violenza sessuale la notte di venerdì 22 settembre. Ha denunciato il fatto ai carabinieri dopo essersi sottoposta ad una visita ginecologica: non ricordando nulla di quanto successo a causa dell’alcol, avrebbe accusato dolore nelle parti intime e per questo si sarebbe rivolta a un medico. Al via le indagini.
A cura di Ida Artiaco
1.050 CONDIVISIONI

Una studentessa di nazionalità spagnola, in Italia grazie al progetto Erasmus, è stata violentata presumibilmente da due italiani. È stata proprio la ragazza, 20 anni, a denunciare ai carabinieri il fatto, che sarebbe avvenuto la notte dello scorso venerdì 22 settembre. Stando al suo racconto, la giovane si trovava a Rimini in compagnia di altri studenti stranieri quando è accaduto l'episodio. Tuttavia, è riuscita a riferire ai militari dell'Arma della città romagnola soltanto alcuni dettagli, essendo i suoi ricordi annebbiati probabilmente a causa dell'assunzione di alcol.

La ventenne ha dichiarato di aver prima conosciuto un uomo, secondo la sua testimonianza di nazionalità italiana, in un locale e poi un secondo in un altro bar. Al termine della serata in discoteca, la ragazza sarebbe tornata a casa con degli amici. Non ricorderebbe altro, né il presunto stupro né la fisionomia dei suoi accompagnatori. Tuttavia, quando si è svegliata la mattina successiva, ha accusato dolore alle parti intime e si sarebbe resa conto di essere stata violentata.

È stata quindi accompagna in pronto soccorso dove i medici hanno riscontrato lievi lesioni esterne che non escluderebbero una possibile violenza sessuale. Quindi la spagnola si è rivolta ai carabinieri per sporgere denuncia. Le indagini ora tenteranno di ricostruire le ore in cui si sarebbe consumata la violenza, intorno all'1 di notte, senza escludere alcuna pista. La notizia della presunta violenza ai danni della studentessa straniera arrivano a poco meno di un mese di distanza dallo stupro subito da una ragazza polacca proprio sulla spiaggia di Rimini mentre era in compagnia di un connazionale. La stessa banda di aggressori, tra cui due minorenni, tutti di nazionalità straniera, ha poi confessato, una volta arrestati, di aver abusato anche di un transessuale peruviano.

1.050 CONDIVISIONI
Palermo, studentessa tedesca in Erasmus violentata in strada: arrestato ragazzo di 22 anni
Palermo, studentessa tedesca in Erasmus violentata in strada: arrestato ragazzo di 22 anni
Trapani, turista finlandese di 27 anni denuncia stupro di gruppo in un residence
Trapani, turista finlandese di 27 anni denuncia stupro di gruppo in un residence
"Quando avevo 20 anni lavoravo e non venivo pagata: i giovani d'oggi fanno bene a ribellarsi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni