Screen dal video di Emilia Romagna Meteo.
in foto: Screen dal video Facebook di Emilia Romagna Meteo.

Paura a Rimini, dove intorno alle 20 di ieri sera, giovedì 22 agosto, un grosso incendio è scoppiato in un'azienda agricola della zona a Nord della città romagnola, provocato da un fulmine al termine di un violento temporale. Dopo circa 12 ore, i vigili del fuoco, stando a quanto riporta la stampa locale, sono ancora alle prese con le operazioni di spegnimento, nonostante la pioggia abbia continuato a cadere abbondante durante tutta la notte. A lavoro cinque squadre, due autobotti da 8000 litri, due APS, un'autobotte da 25000 litri e 17 uomini per tenere a bada l'incendio ed evitare che si propaghi ulteriormente. Le fiamme sono scoppiate all'interno del fienile dell'azienda, situata in via Longiano, tra Orsoleto e San Martino in Riparotta, che ospita circa 800 rotoballe. Un colonna di fumo nero si è alzata alta, visibile fino a Marina Centro. Al momento pare che tutti gli animali della struttura siano stati portati in salvo in un'altra attigua.

Incendio a Rimini, il fulmine è caduto dopo un forte temporale

Sul posto è presente anche la polizia Municipale che ha provveduto a chiudere al traffico la strada per garantire il rapido accesso ai mezzi dei vigili del fuoco e il loro rifornimento idrico. Pesanti sono i danni riportati dall'azienda agricola, ma potranno essere quantificati solo dopo che il rogo sarà completamente spento. Tutta l'Emilia Romagna è alle prese da ieri con una forte ondata di maltempo, tanto che la Protezione civile ha diramato allerta gialla in tutta la regione per fenomeni temporaleschi anche di una certa entità, accompagnati da nubifragi e fulmini. Basti pensare che sempre ieri sono caduti sulle regioni settentrionali un totale di 28mila fulmini. E la situazione non è destinata a migliorare nelle prossime ore.