2.250 CONDIVISIONI
8 Giugno 2021
12:50

Rimini, 15enne stuprata dal branco in spiaggia: “Sono spuntati all’improvviso e mi sono saltati addosso”

Continuano le indagini della squadra mobile di Rimini per tentare di individuare gli autori dello stupro denunciato da una ragazzina di 15 anni avvenuto domenica sera in spiaggia. Il branco l’avrebbe aggredita e poi violentata: tra questi anche alcuni conoscenti della giovane che è stata aiutata da un’altra ragazza accorsa dopo aver udito le sue urla.
A cura di Chiara Ammendola
2.250 CONDIVISIONI

È ricoverata sotto shock presso l'ospedale Infermi di Rimini, la ragazzina di 15 anni che ha denunciato di essere stata stuprata dal branco domenica sera in spiaggia. Grazie al suo racconto gli inquirenti hanno avviato le indagini che hanno portato in caserma per essere interrogati alcuni coetanei della giovane: al momento non c'è nessun indagato ma gli agenti della Squadra Mobile stanno raccogliendo gli elementi utili a ricostruire quanto accaduto e individuare gli autori della violenza sessuale, alcuni dei quali avrebbero già un nome.

Gli autori dello stupro sarebbero stati già individuati

Confuse per il momento le parole della 15enne, che ancora provata dall'accaduto, ha raccontato agli agenti di aver raggiunto la spiaggia di Rimini nella serata di domenica con un amico. Il posto era piuttosto affollato, o almeno lo è stato fino a un certo punto. Nei ricordi della giovane infatti a quell'amico si sarebbero aggiunti altri ragazzi, alcuni conosciuti altri no, che avrebbero iniziato a importunarla prima e poi a tentare un approccio sessuale. A quel punto dopo aver tentato di fuggire sarebbe stata aggredita da due o tre ragazzi che l'hanno violentata, poi un vuoto nei ricordi che riemergono al suo risveglio, diverse ore dopo. A quelle sue urla avrebbe risposto una ragazza che era in spiaggia poco distante e che è accorso in suo aiuto.

Come riportato dal Resto del Carlino, a quel punto la ragazza è riuscita a tornare a casa, stravolta e dolorante, e ha raccontato l'accaduto ai genitori che l'hanno immediatamente portata in ospedale. Mentre la portavano in ospedale hanno chiamato la Polizia, e gli agenti della Squadra mobile sono corsi all’Infermi.

2.250 CONDIVISIONI
Malore mentre gioca col fratellino, bimbo di un anno muore dopo due settimane di agonia a Taranto
Malore mentre gioca col fratellino, bimbo di un anno muore dopo due settimane di agonia a Taranto
L’intercettazione del padre e quel bacio che l’ha spinto a uccidere: cos’è successo davvero a Saman
L’intercettazione del padre e quel bacio che l’ha spinto a uccidere: cos’è successo davvero a Saman
Strangolata in casa con una corda, due arresti per l'omicidio di Anna Maria Burrini
Strangolata in casa con una corda, due arresti per l'omicidio di Anna Maria Burrini
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni