Gravissimo incidente e dramma sfiorato nel pomeriggio di domenica 14 luglio nel Ravennate. Per motivi ancora tutti da accertare, un bambino di cinque è caduto nella piscina di un residence e ha rischiato seriamente di annegare. Fortunatamente alcuni adulti presenti sono riusciti a riportarlo a galla in tempo e a praticargli le prime manovre rianimatorie in attesa  dei soccorsi medici che poi hanno proseguito l'assistenza al piccolo. Dopo essere stato stabilizzato sul posto, il bimbo infine è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena dove ora è ricoverato in gravissime condizioni. L'episodio in un residence di Casal Borsetti, frazione costiera del comune di Ravenna, situata sul litorale a 15 km a Nord della città.

L'incidente allora di pranzo, intorno alle 13, quando il piccolo, che si trovava sul posto con la famiglia, è finito  sott'acqua in una delle piscine della struttura ricettiva. Il bagnino di salvataggio fortunatamente si è accorto delle difficoltà del piccolo prima che si potesse consumare il dramma e si è subito tuffato per recuperarlo. Dopo averlo portato a bordo piscina, sono partite le prima manovre rianimatorie, perseguite poi anche dagli operatori del 118 accorso sul posto a seguito della chiamata di emergenza. Vista la gravita delle sue condizioni, il piccolo è stato trasferito d'urgenza direttamente all'ospedale di Cesena con l'elisoccorso che è stato fatto intervenire. Il bambino è stato ricoverato nel reparto di  Rianimazione dove ora è tenuto in coma farmacologico. Sul luogo dell'accaduto sono interventi anche i Carabinieri della locale stazione a cui ora spetta il compito di accertare e ricostruire l'esatta dinamica dei fatti