3.560 CONDIVISIONI
20 Luglio 2022
10:36

Punto da zecca, Andrea Zanotelli muore dopo tre settimane di coma per encenfalite

È morto a 72 anni Andrea Zanotelli, dopo aver sviluppato una grave encefalite dovuta al morso di un zecca. Il suo calvario era cominciato a metà giugno, poi è entrato in coma.
A cura di Ida Artiaco
3.560 CONDIVISIONI

Un uomo di 72 anni, Andrea Zanotelli, è morto nelle scorse ore a Trento a causa di una encefalite dovuta al morso di una zecca.

L'uomo, che viveva a Livo assieme alla moglie Ivonne ed era in pensione dopo aver lavorato alla Dalmec, era in coma da ormai tre settimane.

Il suo calvario era iniziato il 19 giugno scorso dopo un viaggio con la moglie in Austria e Svizzera. Aveva manifestato segni di stanchezza e il gonfiore a una mano, come riporta L'Adige.

Gli era salita anche la febbre, tanto è vero che si è sottoposto a tampone Covid che ha dato esito negativo. Poi la corsa al pronto soccorso.

La prima diagnosi ha suggerito che Andrea avesse in corso un ictus. L’uomo è rimasto in ospedale, ma la febbre non accennava a scendere e anche la mano continuava a peggiorare.

Da Cles Zanotelli è stato trasferito al Santa Chiara, dove i medici lo hanno sottoposto ad una serie di esami da cui è emerso che non ha mai avuto un ictus ma che il suo corpo stava combattendo contro una infezione.

Le sue condizioni sono rapidamente degenerate. Poi, il 22 giugno è entrato in coma e, nonostante le cure, per lui non c’è stato nulla da fare.

Il suo caso è raro, afferma la stampa locale: la zecca infatti non era proprio stata vista, né da lui né dalla moglie. Probabilmente, l’insetto si era staccato, ma non prima di aver infettato il 72enne.

Non è la prima volta che si verifica un episodio del genere: a gennaio scorso, ad esempio, Lionello Bellotti, professore ed ex assessore del paesino in provincia di Belluno, era morto dopo un anno e mezzo di cure per una puntura di zecca.

Le cosiddette infezioni da TBE, o da virus dell'encefalite da zecche, sono dovute al morso delle zecche da bosco: il virus provoca una grave malattia del sistema nervoso centrale che può causare la morte o danni neurologici permanenti.

3.560 CONDIVISIONI
Riesce a dare l’esame di maturità dopo tre mesi in coma:
Riesce a dare l’esame di maturità dopo tre mesi in coma: "Ora voglio diventare chef e pasticciera"
Punto da insetto, si accascia a terra e muore: tragedia durante l'escursione
Punto da insetto, si accascia a terra e muore: tragedia durante l'escursione
Investita ad Alcamo Marina, la 12enne Asia muore dopo una settimana: i genitori donano gli organi
Investita ad Alcamo Marina, la 12enne Asia muore dopo una settimana: i genitori donano gli organi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni