Freddo polare per il weekend in corso su quasi tutta l'Italia dove le temperature subiranno un netto calo, fino a raggiungere anche i -3 o -4 gradi in alcune città. A partire dalla giornata di oggi sabato 16 gennaio il freddo artico proveniente dai Balcani investirà prima il versante adriatico e poi si estenderà a tutte le altre regioni. Le zone maggiormente colpite dall'aria gelida saranno le vallate alpine, la Val Padana e le aree interne del Centro. Nelle zone di pianura le temperature scenderanno sotto lo zero e il cielo sarà perlopiù nuvoloso con banchi di nebbia. Presente anche il vento che porterà con sé le correnti gelide nord-orientali che dilagheranno praticamente su tutto il Paese. Per quanto riguarda invece la giornata di domenica 17 gennaio il cielo sarà nuvoloso su quasi tutta la Penisola con precipitazioni sparse un po' ovunque. Piogge al mattino in Liguria e nevicate sui settori alpini, con qualche fiocco anche in collina.

Previsioni meteo sabato 16 gennaio

Per quanto riguarda la giornata di oggi sabato 16 gennaio le previsioni indicano cielo soleggiato su quasi tutto il Nord Italia con qualche nube su Romagna e Liguria. Le temperature massime saranno comprese tra i 3 e 6 gradi al Nord mentre scenderanno sotto lo zero sulle Alpi. Il tempo al Centro sarà piuttosto variabile mentre la neve potrà cadere sia al Sud che al Nord anche a quote collinari. Anche qui le temperature saranno in calo nei valori minimi e massimi.

Previsioni meteo domenica 17 gennaio

Se al Nord ci saranno deboli nevicate sulle Alpi al Centro le nubi saranno in aumento anche sulle regioni centrali con fenomeni dalla Toscana verso Umbria e Marche: le previsioni meteo indicano anche un peggioramento delle condizioni atmosferiche al Sud specie su Campania e Puglia. Neve a bassa quota in Appennino.