Dopo le piogge sparse che hanno caratterizzato la giornata di ieri in parte del Centro-Sud, la giornata di oggi sabato 24 aprile tenderà maggiormente al bel tempo, ma le perturbazioni passeggere di ieri potrebbero dare ancora del filo da torcere ad alcune regioni del nostro Paese. Il clima migliorerà gradualmente nel corso del weekend, prima del peggioramento previsto per la prossima settimana, quando una perturbazione investirà il Nord e parte del Centro.

Le previsioni di sabato 24 e domenica 25

Oggi al mattino il cielo sarà nuvoloso al Sud, con deboli piogge sulla Puglia meridionale, la Basilicata, la Calabria e sulla parte nord della Sardegna. Sul resto d'Italia il cielo sarà in prevalenza sereno o comunque poco nuvoloso. Piogge attese anche nel pomeriggio su Calabria e Sicilia. Tempo instabile su tutto il Sud anche per la giornata di oggi. Le temperature massime sono in aumento moderato un po' dappertutto. Venti di Tramontana moderati.

Al Nord le nubi sparse interesseranno Prealpi e Val Padana, mente per il resto del tempo le regioni interessate potranno godere del sole fino a sera. Anche sul Centro poche nubi salvo variabilità residua in Abruzzo. Soleggiato altrove con cumuli diurni in Appennino. Temperature in aumento con massime tra i 18 e i 123 gradi. Il Sud sarà ancora vittima di piogge e rovesci. Il maltempo però si attenuerà gradualmente tra pomeriggio e sera preparando il terreno per una domenica di sole.

Domenica 25 aprile sarà caratterizzata da temperature in ulteriore aumento e sole su tutto il Paese. La nuvolosità potrebbe aumentare sulle Alpi nel pomeriggio, con locali rovesci sul settore alpino orientale. Sempre bello e soleggiato altrove. Le temperature massime sono in ulteriore aumento, soprattutto al Sud e sul medio versante adriatico. A Nord il tempo sarà stabile con cieli poco o parzialmente nuvolosi nelle prime ore della mattina e per velature in transito il pomeriggio. Le temperature massime si attestano tra 20 e 25 gradi. Al Centro il tempo sarà soleggiato con nuvole in transito che causeranno qualche cumulo in Appennino. Ancora temperature in rialzo con massime comprese tra i 19 e i 24 gradi. Più basse lungo le coste. Anche a Sud, le condizioni saranno più o meno le stesse: cumuli sui rilievi nel pomeriggio e sole altrove. Massime tra i 18 e i 23 gradi.

Da lunedì 26 aprile

Una nuova perturbazione interesserà buona parte del nostro Paese. Piogge sparse su tutta Italia che dureranno fino al prossimo weekend. Si entra nel vivo della perturbazione nella giornata di martedì, con il rischio di piogge intense su Liguria, Emilia Romagna e Roscana. Le temperature caleranno in modo sensibili con valori inferiori alla media di stagione.