Le previsioni meteo per domani giovedì 27 febbraio vedono una tregua tra una perturbazione e l'altra. Piogge in mattinata sulla Puglia e peggioramento dalla sera su tutto il settore tirrenico con piogge, temporali e neve in Appennino. Da segnalare allerta meteo della protezione civile valida per l'intera giornata di oggi per venti di burrasca su Sardegna, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Marche in estensione al resto del Centro e al Sud. Mareggiate lungo le coste esposte.

Previsioni meteo 27 febbraio

Per la giornata di domani giovedì 27 febbraio le previsioni meteo indicano una breve tregua dal maltempo in mattinata, con cielo sereno o poco nuvoloso quasi ovunque, ma temperature minime in sensibile calo. Attenzione alle gelate notturne su Pianura Padana e nelle zone interne del Centro, ultimi piovaschi sulla Puglia con tendenza a miglioramento, mentre una nuova perturbazione riporterà pioggia e neve a partire dalla sera, con temporali e forti raffiche di vento.

Previsioni meteo 27 febbraio, maltempo in serata, gelo nella notte

Le previsioni meteo per domani giovedì 27 febbraio mostrano un peggioramento nel pomeriggio con piogge in Toscana e fiocchi di neve inizialmente a quote basse su Appennino tosco emiliano e romagnolo. Il maltempo si estenderà a tutto il centro Italia e in serata nubi e piogge raggiureranno anche Campania e Calabria tirrenica. Quota neve 600 metri su Umbria, Lazio, Abruzzo e Toscana in rialzo durante la notte, mentre nevicate sono previste sulle zone di confine delle Alpi fino al fondovalle. Temperature minime in forte calo: si prevedono -4°C a Torino, Arezzo, Cuneo e l'Aquila, -3°C a Firenze, Rieti e Alessandria.

Previsioni meteo venerdì

Le previsioni meteo per venerdì 28 febbraio vedono un temporaneo ritorno del bel tempo al Nord e al Centro, con le ultime nuvole al mattino su Abruzzo Molise e Maceratese, piogge su Puglia, Basilicata, Campania e Calabria. Nel pomeriggio il maltempo si sposterà verso la Grecia, abbandonando anche le nostre regioni meridionali. Venti moderati di Maestrale su medio e basso Adriatico, Ionio e Tirreno che risulteranno da mossi a molto mossi. Temperature in aumento con massime fino a 20°C su Lazio, Sardegna e Sicilia.