Sdraiati sull'asfalto, in piena notte e con il rischio di essere investiti per compiere una "prova di coraggio". E' accaduto sabato sera lungo la tangenziale nord Pasternak, Modena, all’altezza dell’uscita 6 che conduce verso  Bologna. Il pericolosissimo gioco, che fortunatamente non ha avuto conseguenze, ha visto protagonisti tre giovanissimi. A far scattare l'allerta sulla loro presenza è stata una donna, tramite social, che ha avvisato gli altri conducenti della presenza dei ragazzi sdraiati sulla carreggiata. “Tre ragazzini si sarebbero sdraiati sul manto freddo della tangenziale per poi spostarsi poco prima dell’arrivo dell’auto” ha scritto l’automobilista. “Li ho evitati per un soffio” ha aggiunto.

La sfida è chiamata Planking Challenge, fenomeno che sta facendosi largo anche tra i ragazzini della Campania di età compresa tra i dodici e i quattordici anni. Il primo pericoloso avvistamento è avvenuto un mese fa in provincia di Caserta, dove una donna al volante della sua auto aveva notato alcuni ragazzini stesi sull’asfalto al centro della strada, prontamente spostatisi all’arrivo del veicolo. Una moda, pericolosa, decisamente simile a quella più conosciuta di sdraiarsi sui binari della ferrovia aspettando, fino all’ultimo, l'arrivo del treno.