Un ragazzo di 21 anni di Pisa è ricoverato in gravi condizioni, ma non è in pericolo di vita, dopo essere stato accoltellato la scorsa notte intorno alle 3.30 in piazza dei Cavalieri, nel cuore del centro storico della città toscana. Il giovane è stato ferito all'addome al culmine di una lite, secondo la polizia che indaga sull'episodio, tra sbandati per futili motivi, probabilmente per una ragazza, anche se non si escludono altri moventi.

Stando a quanto si è appreso, il ferito, già noto alle forze dell'ordine, sarebbe stato pugnalato dopo un litigio con un'altra persona che si è poi allontanata anche se gli inquirenti sospettano che i due si conoscessero e che i motivi dell'aggressione non siano esclusivamente riconducibili a qualche apprezzamento eccessivo rivolto dall'aggressore alla fidanzata del 21enne finito in ospedale, dove è stato operato d'urgenza per ridurre le lesioni subite. Il ferito risulta ufficialmente senza fissa dimora e il contesto nel quale è maturata la lite furibonda secondo gli inquirenti sarebbe quello di soggetti legati alla marginalità.