1.663 CONDIVISIONI
10 Aprile 2022
17:50

Paura in un locale del centro di Pescara, si lamenta del ritardo e spara al cameriere tra i tavoli

Secondo le prime notizie, il cameriere 23enne è rimasto ferito al collo e al torace ed è in rianimazione: “Gli ha dato prima un pugno, poi ha tirato fuori la pistola ed ha sparato”.
A cura di Antonio Palma
1.663 CONDIVISIONI

Momenti drammatici questo pomeriggio in un locale del centro di Pescara dove un cliente ha sparato al cameriere ferendolo gravemente a colpi di arma da fuoco. L’episodio intorno alle 14 di domenica mentre il locale era affollato di persone che si sono date a una fuga repentina. Secondo il gestore del locale, alla base del gesto dell’uomo ci sarebbe una lamentela per presunti ritardi nell’essere servito. Secondo il suo racconto, il cliente era nei tavoli all’esterno del locale dove avrebbe avuto un battibecco col giovane cameriere. A questo punto sarebbe entrato dentro seguendolo e avrebbe esploso diversi colpi di pistola verso il ragazzo che ha tentato di nascondersi dietro il bancone del ristobar.

Alcuni proiettili però hanno raggiunto comunque il 23enne. Secondo le prime notizie, il ragazzo sarebbe rimasto ferito al collo e al torace. Trasportato d’urgenza in ospedale con un’ambulanza del 118, sarebbe ora ricoverato in rianimazione. “È entrato nel locale con il suo bicchiere di vino ed ha iniziato a inveire contro il mio dipendente, lamentandosi, da quanto abbiamo capito, per i tempi di attesa. Gli ha dato prima un pugno, poi ha tirato fuori la pistola ed ha sparato. Quello che si vede nelle immagini di videosorveglianza fa impressione” ha raccontato ai cronisti presenti sul posto il titolare del locale di Pescara, spiegando che anche un’altra dipendente del locale è stata soccorsa dal 118 per un malore dopo aver assistito alla drammatica scena: “Sta bene, ma è sotto shock”.

L'uomo che ha sparato pare non fosse un cliente fisso, ma pare fosse stato nell’attività anche venerdì sera. “Ho visto l'uomo che ha sparato, stava pranzando al tavolino fuori al locale" ha raccontato una testimone al quotidiano locale Il Centro, raccontando: "L'ho visto in faccia, è un signore pelato sulla quarantina di anni che ho riconosciuto da un fotogramma video”.

1.663 CONDIVISIONI
Uomo distrugge tavoli e vetrine al bar, fuggi fuggi generale ma interviene Aldo Serena e lo ferma
Uomo distrugge tavoli e vetrine al bar, fuggi fuggi generale ma interviene Aldo Serena e lo ferma
Paura da Zara, l'ascensore si blocca e sfondano il vetro a martellate: 3 denunciati
Paura da Zara, l'ascensore si blocca e sfondano il vetro a martellate: 3 denunciati
Oslo, cancellato il Pride ma centinaia in marcia per diritti LGBT
Oslo, cancellato il Pride ma centinaia in marcia per diritti LGBT
1 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni