7.588 CONDIVISIONI
18 Giugno 2022
21:58

Papà si tuffa in mare per salvare le figliolette che stavano annegando: morto il bagnante 47enne

Un uomo di 47 anni si è tuffato in mare per salvare le due figliolette che stavano annegando nelle acque di Forcatella (Brindisi). Il papà è riuscito a mettere in salvo le sue bimbe ma è stato trascinato via dalle onde ed è tragicamente deceduto.
A cura di Gabriella Mazzeo
7.588 CONDIVISIONI

Un 47enne di Bitonto, in provincia di Bari, è morto nel tentativo di salvare le due figliolette che stavano annegando nelle acque di Forcatella. L'uomo si è buttato in mare dopo essersi accorto che una delle sue bambine era in evidente difficoltà mentre faceva il bagno nel mare antistante le calette del litorale fasanese alla Forcatella. Dopo essersi tuffato ha raggiunto a nuoto le due minori portandole il più vicino possibile alla riva per permettere loro di raggiungere l'ombrellone. Lui però non ce l'ha fatta ed è stato risucchiato dalle onde. I soccorritori sono riusciti a tirarlo su dalla scogliera soltanto in un secondo momento. Il 118 però non è riuscito a rianimarlo e i sanitari hanno dovuto constatare il decesso.

Esito diverso invece per una vicenda che ha visto coinvolto un altro bagnante a pochi chilometri più a sud di Forcatella. Un noto imprenditore barese si è tuffato nelle acque di Rosamarina e dopo poco tempo ha iniziato ad annaspare. Una bagnina in servizio sulla spiaggia del lido Cala Luna si è accorta di quanto stava accadendo e si è tuffata per soccorrere l'uomo. La vittima è stata subito condotta a riva e poi sottoposta a controlli medici di rito. Fortunatamente i soccorritori sono riusciti a salvargli la vita.

In entrambi i casi è intervenuta la Capitaneria di porto di Brindisi che ora coordina anche gli accertamenti utili per verificare le dinamiche dell'accaduto che ha coinvolto il 47enne deceduto e le sue figliolette. Il papà è stato infatti la prima vittima della stagione balneare del Brindisino.

La sua vicenda ricorda quella della turista tedesca di 51 anni morta sulle Spiagge Bianche di Vada (Livorno) per salvare il figlio che stava annegando mentre stava facendo il bagno. La donna si è tuffata e ha raggiunto il figlio a nuoto per poi trascinarlo a riva e metterlo in salvo. Lei invece è stata risucchiata dalle onde ed è morta sotto gli occhi del compagno.

7.588 CONDIVISIONI
Si tuffa per salvare il figlio che stava annegando: mamma 51enne muore sotto gli occhi del marito
Si tuffa per salvare il figlio che stava annegando: mamma 51enne muore sotto gli occhi del marito
Giuseppe, il papà eroe morto dopo aver salvato le due gemelline che stavano per annegare
Giuseppe, il papà eroe morto dopo aver salvato le due gemelline che stavano per annegare
Commemorazione per Rahhal Amarri, morto per salvare 2 bimbi in mare a Castel Volturno
Commemorazione per Rahhal Amarri, morto per salvare 2 bimbi in mare a Castel Volturno
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni